Enzo Iacchetti, impensabile retroscena: lo ha fatto prima di diventare famoso

Lo conosciamo tutti per la sua battuta pronta ed il suo talento versatile, ma pochissimi sanno cosa faceva Enzo Iacchetti prima del successo.

In tv fin dal lontano 1990, quando faceva divertire il pubblico con le sue ‘canzoni bonsai’ al Maurizio Costanzo Show, Enzo Iacchetti è sulla cresta dell’onda da oltre trent’anni. Sicuramente la sua carriera artistica era iniziata già prima di approdare sul piccolo schermo, dove poi ha trovato la grande popolarità grazie a Striscia la Notizia.

Enzo Iacchetti prima
Enzo Iacchetti cosa faceva prima (Credits: Mediaset Infinity)

Precedentemente aveva infatti lavorato in una piccola radio locale della provincia di Varese e si era esibito anche a cerimonie private come matrimoni e battesimi. In uno dei nostri articoli vi abbiamo anche parlato del suo passato da cantante: pochi sanno che il suo primo singolo, Mi ricordo, risale addirittura al 1971 e di lì a poco uscì il suo primo album intitolato Quando c’è la salute.

Nonostante la tv assorba molte delle sue energie, quella della musica è una passione che tuttora gli è rimasta. Iacchetti ha anche provato a partecipare al Festival di Sanremo con brani scritti quasi sempre da lui stesso, obiettivo che finora però non è riuscito a raggiungere. Per il resto, non si può dire che non abbia ottenuto grosse soddisfazioni dal punto di vista lavorativo ed il tg satirico di Antonio Ricci ne è la conferma evidente. Ad esso ha poi affiancato tante altre esperienze, come ad esempio, quella di attore in film e sit-com dimostrando una poliedricità non comune.

L’amatissimo conduttore sembra proprio nato per il mondo dello spettacolo, eppure non ha sempre svolto questa professione. Abbiamo visto che i suoi esordi artistici sono avvenuti in radio, ma vi siete mai chiesti cosa faceva prima il buon Vincenzo?

Enzo Iacchetti prima del successo: incredibile, quasi nessuno lo sa

Nato il 31 agosto del 1952 in provincia di Cremona, Iacchetti è arrivato alla notorietà dopo aver fatto tanta gavetta. Prima di lanciarsi nell’avventura della radio, ha fatto lavori ben lontani dal settore artistico. Vedendolo così a suo agio davanti alle telecamere nessuno immaginerebbe mai in passato lo storico volto di Striscia si è guadagnato da vivere lavorando seduto dietro ad una scrivania.

Proprio così: Enzo lavorava in un’agenzia di viaggi di Lugano! E non è finita qui: ha fatto anche il cameriere in un ristorante di una località montana. Un’esperienza di cui parlò anche al Corriere della Sera e che sicuramente gli ha fatto comprendere molte cose. Al noto quotidiano rivelò infatti di aver guadagnato “50 mila lire al giorno“.

Ma voi ve lo immaginate Iacchetti nell’ufficio di un’agenzia di viaggi, a consigliare tour e pacchetti last minute? Incredibile ma vero, come si suol dire!

Enzo Iacchetti prima
Enzo Iacchetti prima della fama (Credits: Mediaset Infinity)

Anche voi siete suoi fan sfegatati?