“Singhiozzavo e urlavo sul pavimento”: il terribile dramma della cantante

Con un tweet social la cantante ha raccontato il suo terribile dramma: “Singhiozzavo e urlavo sul pavimento”, parole da brividi che hanno lasciato tutti senza parole.. Nessuno conosceva il dolorosissimo retroscena.

Parole da brividi quelle che la cantante ha usato per raccontare via social il suo terribile dramma. Non ha usato mezzi termini, è venuta fuori solamente la verità di quel momento terribile che ha vissuto.

cantante dramma
La cantante racconta il suo dramma (Credits: Instagram)

“Singhiozzavo e urlavo sul pavimento”, sono le parole usate dall’amatissima artista ha voluto raccontare con un tweet una terribile esperienza che l’ha segnata per la vita. “Urlavo di dolore”, ha scritto. Scopriamo di più.

Il terribile dramma della cantante: dolore incontenibile

La sentenza della Corte Suprema in merito alla Legge sull’aborto, ha portato a rendere nulla la validità della Legge Rae vs. Wade secondo la quale era legittimato il diritto all’interruzione di una gravidanza indesiderata. L’annullamento di quest’ultima ha, ovviamente, smosso gli animi di quanti fossero giustamente contrari a quanto stesse accadendo ed ha suscitato l’opposizione dell’opinione pubblica.

Alcuni dei personaggi del mondo dello spettacolo hanno fatto sentire la loro voce in merito. Tra questi, l’amatissima cantante Cher, con un tweet social ha raccontato il suo terribile dramma lasciando tutti senza parole. Dopo il terribile racconto di Sharon Stone, che ha raccontato via social il suo devastante dolore, questa volta è Cher ad aprire la valigia dei ricordi ed a recuperare quelli che ahimè fanno più male. Un’esperienza che l’ha segnata a vita e che non dimenticherà mai. La cantante ha subito nella sua giovinezza tre aborti, questo le ha arrecato un dolore incontenibile. Dalle sue parole via social traspare un cuore lacerato dal dolore:

Quando ero giovane ho avuto tre aborti spontanei. Il primo quando avevo 18 anni“. Era sola in casa quel giorno, ha raccontato Cher con parole intrise di sofferenza al solo ricordo di quello che è stato il periodo più brutto della sua vita. Ad oggi, l’artista che di anni ne ha 76, ha ancora vivo in se il ricordo di quella drammatica esperienza. “Ero sola in casa quando Sonny è tornato, mi ha trovata che singhiozzavo e tremavo sul pavimento“. Dopo aver così raccontato il terribile dramma del primo aborto, la cantante ha parlato anche delle altre due dolorose esperienze.

cantante dramma
Cher: il terribile dramma (Credits: Instagram)

Quando ho avuto il secondo aborto, tremavo di dolore. Non riuscivo a fermarmi nemmeno nell’ascensore. Il dottore mi ha ricoverata in ospedale e mi hanno portata subito in sala operatoria“, ha raccontato la cantante che dopo il primo aborto spontaneo all’età di 18, ne ha subito un secondo qualche tempo dopo. La cantante si è chiesta come sarebbero andate le cose se tutto ciò le fosse successo in quest’epoca.