Clio Make Up nella bufera: cosa sta succedendo alla famosa influencer

La beauty influencer Clio Zammatteo, meglio nota come Clio Make Up, è in vacanza e finisce al centro delle polemiche: ecco perché.

La vita dei personaggi pubblici è sicuramente dinamica, piena di impegni, viaggi novità ed altri dettagli interessanti che, tramite i social, vengono messi in luce molto di più rispetto ad anni fa. Esiste però anche un risvolto della medaglia per nulla piacevole ed è quello di trovarsi facilmente nel mirino di haters o comunque delle critiche.

Clio Make Up influencer
Pesanti critiche per Clio Make Up (Credits: Instagram)

E’ successo anche alla famosa Clio Zammatteo, in arte Clio Make Up, beauty influencer italiana che negli anni ha costruito un vero e proprio impero con il suo marchio di prodotti cosmetici, il suo canale Youtube da milioni di iscritti, un programma su Real Time e tante altre attività e collaborazioni importanti.

In questi giorni l’imprenditrice bellunese si trova in vacanza sulle Dolomiti col marito Claudio e le figlie Grace Cloe e Joy Claire ed ha pubblicato su Instagram alcuni scatti di famiglia nella meravigliosa Val di Fassa, a Canazei. Nelle immagini compare anche un’altra persona la cui presenza non è piaciuta affatto ad alcuni utenti. Questi ultimi hanno manifestato il proprio dissenso con pesanti critiche a Clio, vediamone le motivazioni.

Clio Make Up, la foto fa esplodere la ‘bomba’ sui social: cosa ha fatto l’influencer

In una foto che ritrae la Zammatteo in bici, ci sono anche le sue due bambine e la tata Devin. Proprio la scelta di portare con sé quest’ultima ha scatenato le ire di alcune donne che non trovano giusto usufruire dell’aiuto dell’aiuto di una colf anche durante le vacanze.

Secondo loro, una mamma dovrebbe approfittare dei giorni di ferie per godersi appieno i propri bambini senza lasciarli ad altri. Rimasta sbalordita da questa pioggia di critiche, l’influencer si è vista costretta a rispondere per le rime e chiarire il suo punto di vista al riguardo.

Innanzitutto, ha spiegato che le sue figlie sono serene e felici e questo è sufficiente per farle sentire che non sta agendo in modo sbagliato. Su Instagram ha sottolineato che il fatto di avvalersi dell’aiuto di una persona fidata non significhi essere una cattiva madre. Vale lo stesso per altri temi, spesso oggetto di discussioni come ad esempio l’allattamento o la scelta di assumere una baby sitter.

“Se voi vi volete sentire delle madri migliori perché non andate in vacanza con la tata va bene allora vi lascio questo, siete migliori di me”, ha detto difendendosi dalle assurde accuse ricevute. Poi, ha lanciato un messaggio di grande saggezza a tutte le mamme: “La cosa più difficile è fare la madre, aiutiamoci invece di romperci le p***e a vicenda!”

Clio Make Up influencer
Clio Make Up finisce nel mirino (Credits: Instagram)

Qual è la vostra opinione sulla questione?