La dottoressa Pimple Popper, dramma incredibile per Lorne: situazione terribile, cos’è successo

Alle telecamere de La dottoressa Pimple Popper, Lorne ha immediatamente spiegato il suo incredibile dramma: situazione terribile. 

Sono davvero diversi i casi che – nel corso di queste quattro stagioni de La dottoressa Pimple Popper – si sono presentati nello studio di Sandra Lee con la stessa problematica di Lorne. Proprio recentemente, infatti, vi abbiamo parlato della storia di Brittney e dell’incredibile dramma che era costretta a vivere per via della sua malattia.

la dottoressa pimple popper lorne
Lorne dramma. Credits: Discovery

La situazione che Lorne era costretto a vivere per via della sua malattia cutanea era decisamente terribile. Alle telecamere del programma, infatti, l’uomo ha raccontato di avere diversi tumori benigni della pelle sparsi su tutte le parti del corpo. Non solo sulla schiena, quindi, ma anche sul petto, piedi e viso. A peggiorare il suo umore e a condizionare il suo stile di vita, inoltre, vi era anche l’operazione alla lingua che aveva subito qualche anno prima e che aveva fortemente limitato il suo linguaggio. Lorne, infatti, ha raccontato di aver subito un’operazione di ricucitura ed è per questo che, spesso e volentieri, non riusciva nemmeno a parlare bene. Insomma, un dramma davvero impressionante, da come si può chiaramente comprendere. Cosa è successo, poi? Perché Lorne ha scelto di chiedere aiuto alla dermatologa californiana? E, soprattutto, Sandra Lee è riuscita a far superare al suo paziente la paura dell’operazione? Ecco tutto quello che occorre sapere.

La dottoressa Pimple Popper, Lorne: indicibile dramma, una sofferenza atroce

Vi starete chiedendo perché Lorne ha aspettato tutto questo tempo e non ha chiesto aiuto ad altri medici? La risposta è semplicissima: aveva paura! Non è assolutamente la prima volta che vi raccontiamo di pazienti che scelgono di non rivolgersi a specialisti per il timore che possa succedere qualcosa, vero? Ebbene. Anche Lorne rientra tra questi! Non solo, infatti, l’uomo ha raccontato di avere paura dei dottori, ma di essere preoccupato anche per gli effetti collaterali che l’operazione di rimozione avrebbe potuto comportargli.

la dottoressa pimple popper lorne
Lorne prima. Credits: Discovery

Inutile dire che La dottoressa Pimple popper è stata di grosso aiuto per il suo paziente. Una volta tranquillizzato Lorne sulla sua malattia – si trattava di neurofibromatosi, proprio come quella di Diane – la dermatologa ha immediatamente preparato la mini sala operatoria per il suo paziente ed ha provveduto alla rimozione delle escrescenze. Fortunatamente, non ne erano tantissime, ma la dottoressa si è subito prodigata ad eliminare quelle più fastidiose. Certo, l’operazione è stata decisamente lunga. Soprattutto perché il neurofibroma posizionato dietro all’orecchio, che poi era quello che più gli dava fastidio, era decisamente molto grosso e la bella Lee ha dovuto lavorarci parecchio prima di rimuoverlo per intero e senza problemi.

la dottoressa pimple popper lorne
Lorne dopo. Credits: Discovery

È il risultato quello che conta, no? E, diciamoci la verità, è davvero superlativo!