Mondo della musica in lutto: si è spento all’età di 72 anni

Triste annuncio sulla pagina Facebook del famoso cantante: se n’è andato a soli 72 anni, un grave lutto per tutto il mondo della musica.

Dolorosa notizia per i fan dello storico gruppo musicale nato a cavallo tra gli anni ’60 e ’70: il leader e fondatore della rock band italiana è morto a 72 anni a causa di una fibrosi polmonare a distanza di poche settimane dalla guarigione dal Covid. Solo dieci giorni prima si era esibito all’Auditorium Franco Alfano di Sanremo.

musica in lutto
Morto cantante grave lutto (Credits: Instagram)

Nella celebre città ligure che ospita il Festival della canzone italiana si sono svolti oggi 25 luglio, alle ore 18, i funerali presso il Club Tenco. Un lutto che colpisce tutti perché il noto artista ha contribuito con la sua carriera a scrivere un pezzo davvero importante della storia di questo Paese.

Morendo, lascia la moglie ed i tre figli Alberto, Armanda ed Alice, purtroppo scomparsa prematuramente all’età di trent’anni colpita da una trombosi cerebrale. Nel corso della sua carriera, l’amatissimo cantante si era diviso tra la band di cui ha fatto parte e la sua attività da solista realizzando album e collaborazioni importanti.

E’ morto il fondatore della storica band: grave lutto per la musica

Parliamo di Vittorio De Scalzi, voce e chitarrista dei New Trolls, gruppo da lui fondato nel 1967. Nato il 4 novembre del 1949 ed appassionato di musica fin dai primi anni di gioventù, l’artista genovese aveva dato vita precedentemente a I Trolls insieme a Pino Scarpetti. Il grande successo però arrivò proprio con la nuova band composta anche da Nico Di Palo, Giorgio D’Adamo, Mauro Chiarugi e Gianni Belleno.

Per rendersi conto della notorietà de I New Trolls, basti pensare che hanno aperto la tournée italiana dei Rolling Stones e sono stati concorrenti di ben 7 edizioni del Festival di Sanremo. Uno dei loro brani più famosi è sicuramente Aldebaran del 1978. Il titolo deriva dal nome di una stella della costellazione del Toro.

De Scalzi ha anche scritto canzoni per i nomi più importanti della musica italiana tra cui Mina ed Ornella Vanoni. Negli anni ’70 fece poi un tour insieme a Fabrizio De André, il Suonatore Jones. Come anticipato, non è mancata l’attività da solista con due album realizzati in studio: il primo, tutto in dialetto genovese ed intitolato Mandilli, pubblicato nel 2008; il secondo, uscito nel 2011, con il titolo Gli occhi del mondo.

“Vittorio De Scalzi ci ha lasciato, ha raggiunto la sua Aldebaran“, si legge nel post pubblicato ieri sulla pagina Facebook del cantante. Un annuncio che ha colto tutti di sorpresa e che lascia sgomento tutto il mondo delle sette note.

musica in lutto
Musica, drammatica notizia (Credits: Instagram)

Anche noi di SoloGossip ci stringiamo alla famiglia del celebre artista venuto a mancare davvero troppo presto.