La dottoressa Pimple Popper, Kaitlin lascia tutti di stucco: confessione shock, è stato necessario

La dottoressa Pimple Popper, la storia di Kaitlin lascia tutti di stucco: confessione shock in tv, è stato davvero necessario stavolta.

Nel corso delle diverse edizioni de La dottoressa Pimple Popper, la dermatologa ha avuto la possibilità di ascoltare le storie di tutti i suoi pazienti e di risolvere tutti i loro casi, persino anche quelli più complicati.

la dottoressa Pimple Popper Kaitlin
Kaitlin. Credits: Discovery

La storia di Kaitlin, raccontata nel corso della quarta edizione del programma, merita di essere raccontata perché completamente diversa da tutte le altre. Parliamo, infatti, di una giovanissima donna che ha toccato il fondo quando era solo una ragazzina, ma che è riuscita ad alzarsi con le proprie forze ed ora vuole davvero chiudere definitivamente col passato. Procediamo con ordine. Kaitlin ha scelto di rivolgersi alla famosa dottoressa per via delle cicatrici che aveva su entrambe le braccia. Se su uno, però, la donna aveva scelto di coprirle con un tatuaggio, sull’altro non ha potuto fare a meno di chiedere aiuto a qualcuno di esperto. “Se si passa la mano, si sentono dei buchi, degli avvallamenti”, ha raccontato la giovane ragazza alle telecamere del programma, spiegando la sua storia. Cerchiamo di capire qualche cosa in più da vicino.

Storia shock di Kaitlin a La dottoressa Pimple Popper: confessione da brividi

Aveva poco meno di 30 anni al momento della sua partecipazione, eppure Kaitlin aveva un disperato bisogno di rinascita. La sua pelle non aveva per nulla a che fare con bozzi, escrescenze, steatocistomi o molto altro ancora, ma era completamente ricoperta da cicatrici. Come ha fatto a procurarsele? Purtroppo, aveva un passato da drogata. Ed ora che era completamente pulita da tre anni, non voleva altro che chiudere definitivamente i conti col passato.

La sua dipendenza dalla droga, come raccontato dalla diretta interessata alle telecamere del programma, è iniziata all’età di 16 anni. Divenuta maggiorenne, però, la situazione è nettamente peggiorata: ha iniziato, infatti, a fare uso di eroina in endovena, entrando a far parte di un vero e propri circolo vizioso. Non sappiamo cosa l’abbia spinta a cambiare vita, ma quello che conta sapere è che – circa tre anni prima della sua partecipazione a La dottoressa Pimple Popper, Kaitlin non si drogava più. Per poter chiudere definitivamente questa parentesi della sua vita ed iniziare tutto da capo, però, la giovane donna sentiva la necessità di sbarazzarsi anche di quelle cicatrici che vedeva sul braccio e che tentava di coprire col trucco.

la dottoressa Pimple Popper Kaitlin
Prima. Credits: Discovery

Oltre a congratularsi con la sua paziente per il coraggio avuto, la dottoressa ha immediatamente provveduto a levigare quelle cicatrici grigio blu che non rendevano pienamente soddisfatta Kaitlin del suo percorso. Per quelle più affossate, ovviamente, è necessario un po’ più di tempo, ma non è escluso che anche queste possano sparire da un momento all’altro.

la dottoressa Pimple Popper Kaitlin
Risultato finale. Credits: Discovery

Kaitlin è rimasta pienamente soddisfatta del risultato ottenuto con una sola seduta. Ad oggi, ci auguriamo che la sua rinascita si sia conclusa definitivamente.