È morto l’attore John Steiner: aveva recitato in un film molto conosciuto

Si è spento a 81 anni John Steiner, per anni vissuto in Italia dove ha lavorato con registi importanti: lo ricordate in quel famoso film?

La notizia della morte dell’attore John Steiner sarà stata certamente un duro colpo per tutti coloro che conoscono bene il cinema nostrano. Se ne è andato domenica 31 luglio, all’età di 81 anni, e dal lontano 1991 si era allontanato dalle luci della ribalta. Nato a Chester il 7 gennaio del 1941, aveva studiato alla Royal Academy e lavorò molto a teatro.

John Steiner
Addio a John Steiner (Credits: Youtube)

Dopo aver preso parte al film Marat-Sade di Peter Brooks, negli anni Sessanta si trasferì in Italia dove continuò la sua carriera di artista. Qui da noi lavorò al fianco di attori e registi famosi come Tomas Milian, oppure Vittorio Gassman, Sharon Tate e Orson Welles coi quali condivise il set di Una su Tredici.

Fu impegnato nei generi cinematografici più svariati tra cui diversi western. Lo ricordiamo inoltre al fianco di Barbara Bouchet e Paolo Poli ne L’Asino d’oro e nelle due pellicole di Lucio Fulci Zanna bianca (dove interpreta lo scaltro Beauty Smith) e Dracula in Brianza.

All’inizio degli anni ’80 ebbe modo di recitare anche col maestro dell’horror Dario Argento nel famosissimo Tenebre in cui era il giornalista cinematografico Christiano Berti. Nel lungo elenco di pellicole per le quali fu ingaggiato ci sono anche quelle di Tinto Brass, Salon Kitty e Caligola. Brass lo diresse anche nell’ultimo film italiano a cui aveva partecipato ossia Paprika del 1991.

Morto John Steiner: nella sua carriera anche quel famosissimo film

Oltre ai celebri nomi menzionati finora, Steiner ebbe l’occasione di lavorare anche con un altro regista ed attore amatissimo che lo incluse nel cast di due suoi film. Stiamo parlando di Carlo Verdone: Steiner recitò in una pellicola cult dell’artista romano ovvero Troppo Forte, ve lo ricordate? Qui vestiva i panni di un produttore americano. Uscito nel 1986, il film vede la partecipazione anche di Alberto Sordi e un giovane Sal Da Vinci. L’altro film di Verdone in cui lo abbiamo visto all’opera è I due carabinieri.

Il suo addio all’Italia nel 1991 corrisponde anche al suo abbandono delle scene. Stando a quanto si apprende, John aveva cambiato totalmente vita e lavorava come agente immobiliare.

La causa del decesso è stata un incidente stradale avvenuto domenica 31 luglio a La Quinta, in California, dove viveva con la famiglia. Solo il 2 agosto, le indagini dello sceriffo della contea di Riverside hanno accertato che si trattasse proprio di lui.

John Steiner
John Steiner indimenticabile attore (Credits: Youtube)

Nonostante abbia interpretato ruoli secondari, il volto di Steiner sarà per sempre legato al cinema e difficile da dimenticare sia per il pubblico che per gli ex colleghi. E voi lo ricordavate accanto a Verdone?