“Le radio ci hanno sempre rifiutate”: clamoroso retroscena raccontato proprio da lei

Dopo tanti anni rivela il rapporto non idilliaco con le radio che portò allo scioglimento del duo con cui aveva raggiunto il successo.

Perché una carriera artistica possa proseguire, oltre al talento e all’amore dei fan, sono necessarie anche le giuste circostanze. Se questo viene a mancare, anche artisti affermati possono decidere di rinunciare e abbandonare ciò per cui hanno faticato, lottato ed investito spesso anche molti soldi.

radio
Radio retroscena racconto (Credits: Instagram)

Una delle artiste più famose degli anni a cavallo tra i Novanta e i Duemila, ha spiegato dopo tanti anni quali sono state le cause che portarono lei e l’altra componente del duo a decidere di separarsi nonostante il sostegno dei fan non sia mai mancato nel loro percorso. Il loro debutto nella musica avvenne nelle vesti di coriste degli 883, ma presto ebbero l’occasione di firmare un contratto con la Sony.

Iniziò così la loro avventura come coppia artistica e nel 1997 vinsero la sezione Nuove Proposte del Festival di Sanremo col brano Amici come prima. A questo punto, siamo sicuri che avrete capito di chi parliamo, no? Ovviamente delle sorelle Iezzi, meglio note come Paola e Chiara: fino al 2013, la loro carriera fu a dir poco sorprendente con cinque milioni di dischi venduti, otto album, quattro EP e ben trentuno singoli.

Poi, improvvisamente la drastica decisione di dividersi con sommo dispiacere dei fan che le avevano seguite per anni. Proprio di recente, una di loro alias Paola (la mora) ha deciso di raccontare la verità sulla loro inaspettata separazione. Lo ha fatto attraverso una diretta Instagram.

Paola Iezzi racconta tutto: qual era il comportamento delle radio coi loro brani

Il mese scorso Paola e Chiara sono tornate a cantare insieme sul palco. E’ successo durante il concerto di Max Pezzali a Bibione ed è inutile dire che una simile reunion ha scatenato l’entusiasmo dei fan. “Quell’ossigeno è arrivato adesso. E non dalle radio o dai media: dalla gente. Poi son stati tutti carini, i giornali e le radio si sono accodati, ma appunto si sono accodati, perché siete voi che siete partiti anche grazie ai social”, ha detto Paola su Instagram.

L’artista non esclude la possibilità di un ritorno del famoso duo, ma non ha nascosto le difficoltà incontrate in quei dieci anni di intensa attività senza poter contare su una casa discografica dato il mancato sostegno delle radio. Difficoltà che le hanno spinte alla decisione di dividersi: “È stato lo stress per il lavoro, per non essere capite, per essere rifiutate da tutte le radio sempre. Abbiamo fatto dieci anni da indipendenti che sono stati abbastanza hardcore, ogni singolo che portavamo in radio ci veniva letteralmente tirato in testa”.

radio
Retroscena radio artista (Credits: Instagram)

Anche voi sperate che le due talentuose sorelle milanesi riprendano la loro carriera insieme da dove l’avevano lasciata?