La cantante aveva letteralmente paura di mostrarsi in costume: cosa faceva

In un post su Instagram la cantante ha confessato tempo fa le proprie difficoltà a mostrarsi in costume e a cosa l’ha portata quel disagio.

Può una giornata su una spiaggia di Miami trasformarsi in un incubo? Sembra proprio di sì, a giudicare dal post pubblicato tempo fa sui social dalla famosissima cantante. Lei, nonostante la giovane età, è una delle star più amate a livello mondiale ma, si sa, il successo non mette certo al riparo da spiacevoli episodi.

cantante in costume
Cantante confessione shock (Credits: Instagram)

In un’epoca come la nostra, dominata dall’immagine e da standard di bellezza spesso irrealistici, anche e soprattutto le celebrità si sentono doppiamente sotto esame e giudicate per le loro imperfezioni fisiche. Sotto un altro punto di vista, invece, queste potrebbero servire invece a ricordare a tutti che siamo esseri umani e non cartoni animati.

Sul web, ovviamente, tutto viene amplificato e le critiche diventano davvero feroci e crudeli. Per questo, la nota cantante ha sentito il bisogno di sfogarsi pubblicamente su quanto le è successo in occasione di una giornata al mare durante la quale è stata fotografata dai paparazzi. Quegli scatti sono finiti nel mirino dei cosiddetti ‘leoni da tastiera’ che l’hanno ricoperta di insulti riguardanti la sua forma fisica. Non immaginereste mai cosa ha fatto allora per non sentirsi più in imbarazzo.

“Mi facevano male le costole”: la cantante si vergognava a mostrarsi in costume

La protagonista di questa ennesima storia di body shaming è la giovane e talentuosa Camila Cabello, star americana di origini cubane ed ex fidanzata di Shawn Mendes. col quale ha formato una bellissima coppia fino a pochi mesi fa. Come dicevamo, su Instagram ha raccontato di essere stata presa d’assalto dai paparazzi mentre si trovava su una spiaggia di Miami. Ammette che fino a quel momento non si era mai preoccupata troppo del suo aspetto estetico, ma leggere quei commenti alle sue foto online l’ha sconvolta.

“Ho dovuto ricordarmi che quei pensieri sul mio corpo non erano i miei, ma quelli della società, così abituata a un certo modello di corpo in salute che non è reale per moltissime donne”, continua la Cabello.

Rivela poi che, in seguito a quegli insulti, il giorno seguente è tornata in spiaggia senza aver mangiato nulla: “Ho tenuto indietro la pancia così tanto che mi facevano male le costole, trattenevo il respiro e a malapena sorridevo perché non riuscivo a smettere di pensare ai paparazzi”.

Ovviamente, una tensione simile ha reso quella giornata un vero incubo. La cantante di Senorita, infine, invita tutti ad una riflessione: siccome la salute mentale è importante quanto quella fisica, è necessario che questa non risenta dei disagi sul proprio aspetto esteriore. “Come faccio a essere attraente se non riesco a rilassarmi, a divertirmi e a godermi una bella giornata in spiaggia?”, scrive.

Cantante in costume
Cantante racconto da brividi (Credits: Instagram)

Un messaggio chiaro e molto maturo su cui bisognerebbe fermarsi a ragionare.