“Travolto dall’odio”: un vero e proprio dramma per l’amato volto di Amici

Intervistato dal settimanale Oggi, l’ex protagonista di Amici ha parlato del dramma che lo ha colpito in concomitanza con il successo. 

Il suo percorso nella scuola di Amici è stato uno dei più avvincenti ed apprezzati e gli ha dato l’occasione di farsi conoscere dal pubblico che da allora non ha mai smesso di seguirlo. Uscito dal talent di Maria De Filippi, ha collezionato in poco tempo diverse soddisfazioni tra cui il quinto posto alla scorsa edizione del Festival di Sanremo.

Amici dramma
Ex allievo Amici retroscena (Credits: Witty Tv)

Senza dimenticare i 21 dischi di platino e i concerti da ‘tutto esaurito’: insomma, risultati assolutamente non usuali quando ancora non si sono compiuti vent’anni! A conquistare così tanti fan, oltre alle sue doti artistiche, è stata senza dubbio la sua personalità sognatrice ma anche determinata. Durante la sua esperienza nel programma di Canale 5 ha saputo trasmettere valori e principi solidi, certamente non scontati per un ragazzo così giovane.

Sebbene stia vivendo il sogno della popolarità, il cantante non ha nascosto che insieme ad essa sono arrivati anche momenti molto duri. Ha infatti dovuto fare i conti con i tanti haters che lo hanno preso di mira. Ne ha parlato in un’intervista concessa al settimanale Oggi: “Quando si è esposti mediaticamente arrivano l’affetto e la positività, ma anche l’odio. Mi hanno attaccato con ferocia e augurato di morire. Senza conoscermi, senza un perché”.

Amici, ex allievo racconta il suo dramma: “Le paranoie erano tornate”

A parlare della faccia meno piacevole della medaglia quando si ha un successo così grande è stato Sangiovanni, secondo classificato alla 20esima edizione di Amici e oggi cantante amatissimo. L’artista veneto, al secolo Giovanni Pietro Damian, ha raccontato a cuore aperto le ansie e le paure vissute in questi due anni nei quali la sua vita è completamente cambiata grazie alla tv. Una vita che, ammette, non avrebbe mai immaginato di condurre fino a 24 mesi fa: “Non ambivo alla fama, soltanto ad una vita creativa che mi permettesse di esprimere la mia identità”.

Come dicevamo, tanti traguardi sono stati accompagnati anche da difficoltà come le offese e le minacce dei cosiddetti ‘leoni da tastiera’. Episodi che lo hanno riportato con la mente ai tempi della scuola durante i quali ha sofferto a causa del bullismo dei compagni e del trattamento di alcuni docenti.

“Le ansie e le paranoie che la musica faceva svanire erano tornate: la soluzione era diventata il problema. Poi ho deciso di guardare in faccia la sofferenza e di chiedere aiuto”. Da qui, la decisione di andare in terapia, percorso rivelatosi benefico per ritrovare un proprio equilibrio.

Amici dramma
Amici rivelazione inaspettata (Credits: Witty Tv)

Anche in questo caso il fidanzato di Giulia Stabile ha dimostrato di essere un ragazzo molto saggio e maturo, siete d’accordo?