Oltre i 100 kg in meno a Vite al Limite, poi la tragedia: terribile notizia, cos’è successo

Grazie al suo percorso nella clinica di Vite al Limite è riuscito a dimagrire oltre i 100, poi la tragedia inspiegabile: terribile notizia, cos’è successo.

Chi segue assiduamente Vite al Limite sa benissimo che si può andare incontro sia a delle sconvolgenti trasformazioni – e quante ne abbiamo viste nel corso di questi anni – o a storie che, purtroppo, non hanno avuto un lieto fine. Questa che vi stiamo andando a raccontare, infatti, rientra proprio in quelle che hanno lasciato tutti di stucco per via del loro drammatico epilogo.

tragedia vite al limite
Vite al Limite. Credits: Discovery

Fattasi conoscere dal pubblico di Vite al Limite nel corso della sesta stagione del programma, la paziente del dottor Nowzaradan aveva un disperato bisogno di ritornare in forma. Il suo peso raggiungeva esattamente i 287 kg e, da come si può chiaramente comprendere, le sue condizioni di salute non erano affatto delle migliori. Cos’è successo, però, in clinica? A dispetto di quello che si credeva, la donna si è impegnata tantissimo a rispettare la dieta impostole dal dottor Nowzaradan ed è dimagrita oltre i 100 kg. Una volta ritornata a casa, però, la situazione è drasticamente precipitata. Poco più di un anno fa, l’amatissimo pubblico di Real Time ha scoperto la sua morte. Una tragedia che ha lasciato tutti di stucco, quindi, e che ancora oggi fa venire i brividi.

Dimagrisce oltre i 100 kg a Vite al Limite, ma poi accade l’impensabile: la tragedia

Il suo percorso di dimagrimento a Vite al Limite le aveva comportato non solo una trasformazione incredibile – grazie alla dieta del dottor Nowzaradan, infatti, la bilancia segnava oltre i 100 kg in meno – ma le aveva conferito una popolarità davvero impressionante. È proprio per questo motivo che la notizia della sua morte ha letteralmente sconvolto tutti. Cos’è successo, però? E, soprattutto, di chi stiamo parlando? La protagonista di questo nostro articolo di oggi, è proprio lei: Renee Biran.

La cinquantatreenne della Georgia si è fatta conoscere dal pubblico di Vite al Limite nel corso della sua sesta stagione. Con un peso pari a 287 kg, la Biran ha chiaramente fatto comprendere quanto fosse necessario ritornare in forma non solo per una questione estetica, ma anche – e soprattutto oseremmo dire – di salute. Le sue condizioni, infatti, erano parecchio compromesse e lei sentiva la necessità di riprendere in mano la sua vita. Tutto era andato per il meglio in clinica, Renee infatti era dimagrita oltre i 100 kg ed aveva raggiunto il suo obiettivo, ma il 4 Maggio del 2021 è morta. Stando a quanto si apprende dal web, sembrerebbe che dopo Vite al Limite le sia stata diagnosticata una malattia e che sarebbe stata proprio quest’ultima a causarne la morte.

tragedia vite al limite
Renee Biran. Credits: Discovery

Amara notizia, quindi, per il pubblico di Vite al Limite che in Renee aveva trovato una paladina del bodypositivity.