“Raccontai a mio padre le violenze che subivo”: il dramma del famoso personaggio

Ha rivelato di aver subito violenze da bambina da una delle persone più care: il racconto shock del famoso personaggio al Corriere della Sera.

Una confessione da brividi quella che il famoso volto del cinema ha fatto qualche tempo fa ai microfoni del Corriere della Sera e anche nel suo libro uscito a gennaio dell’anno scorso. Un dramma che ha inevitabilmente segnato la sua vita e che per anni ha taciuto e sopportandone gli strascichi.

violenze personaggio famoso
Personaggio famoso vittima di violenze (Credits: Instagram)

Al noto quotidiano, l’artista ha parlato degli anni della sua infanzia e della prima adolescenza svelando retroscena che mai avremmo immaginato. La sua complicata situazione familiare la spinse ad andarsene da casa a soli 14 anni, proprio all’indomani del suo compleanno. Sua madre non le aveva comprato nemmeno una torta e quella mancanza la indusse a pensare di non essere amata da colei che l’aveva messa al mondo.

“Avevo capito che non gliene importava nulla di me: ai miei figli organizzo sempre qualcosa di speciale per il compleanno”, aggiunge l’attrice. Nota al pubblico per il suo talento ma anche per la sua personalità sopra le righe come sa essere solo quella di un’artista, Nell’intervista ha raccontato come suo padre la aiutò a salvarsi da quelle violenze che subiva fra le mura domestiche.

Famoso personaggio rivela di aver subito violenze da ragazzina: retroscena shock

Oggi che è una donna e madre di due figli, l’attrice riconosce anche che, nel suo caso, entrambe le figure genitoriali hanno contribuito a formare la sua personalità. Dal padre sente di aver ereditato la disciplina, il senso del dovere e, naturalmente, il talento artistico. La madre, invece, le avrebbe tramesso “una sorta di libertà di pensiero, di amore per la letteratura, per la bellezza, per la natura. E poi il lato seduttivo che aveva lei: per me si è un po’ affievolito”.

Purtroppo, però, il rapporto con la donna che le ha dato la vita è stato costellato al contempo da comportamenti aggressivi che l’hanno spinta a cercare aiuto in suo padre. Essendo separato dalla moglie, quest’ultimo non viveva sotto il loro stesso tetto. E’ stata Asia Argento, figlia del grande regista Dario, a lasciare tutti di stucco con la sua confessione.

“Raccontai a mio padre le violenze che subivo in casa e con lui ci inventammo lo stratagemma che stavo da mia nonna, anche se in realtà vivevo a casa sua da sola, perché era impegnato sul set e Fiore studiava negli Stati Uniti”, diceva l’anno scorso nell’intervista concessa al Corriere. Quando le è stato chiesto quale spiegazione le avesse dato sua madre di quelle violenze, l’ex concorrente di Ballando con le stelle ha risposto: “Rispose che ero la più forte. Doveva sfogarsi…”.

A rendere tutto ancora più incredibile, fu poi la decisione della madre: “Un giorno mia madre mi fece chiamare dal Tribunale, mi ci accompagnò la segretaria di mio padre, e rinunciò alla patria potestà”. Asia ricorda che solo quando rimase incinta, riprese ad esercitarla.

A giugno del 2021, ospite a Verissimo, la Argento rivelò di aver perdonato sua madre, venuta a mancare a novembre dell’anno precedente dopo un’ischemia: “Quando l’ho vista l’ultima volta, le ho detto che le perdonavo tutto. Non c’è dolore più grande”.

violenze personaggio famoso
Personaggio violenze racconto shock (Credits: Instagram)

E voi conoscevate questo retroscena così drammatico dell’infanzia di Asia Argento?