La cipolla è un prodotto prezioso: non gettare la buccia, serve anche quella!

In fondo non c’erano dubbi, la cipolla sta bene su tutto e persino la sua buccia può stupirci. Scopriamone i miti usi possibili, quelli che non riuscivamo neanche a immaginare!

Ci sono degli ortaggi e delle verdure che sono una fonte di benessere di una certa importanza, e la cipolla è una di questi. La buccia è la parte che di solito si pensa non possa dare alcun beneficio, in realtà, se conosci dei trucchetti, puoi adoperare anche questa parte e con risultati eccellenti. Il detto “non si butta niente della cipolla” può andar bene come quello del maiale?

cipolla
cipolla, non buttare la buccia (Credit: Canva)

Ebbene, andiamo oltre la constatazione che la cipolla faccia piangere, perché questo ormai lo sappiamo e non fa sorpresa. Quello che sconvolge è che oltre al suddetto ortaggio, anche la sua “corazza” la buccia è molto importante.

La si può riutilizzare, e ti sveliamo come senza gettare via nulla, e non sprecare.

Cipolla e buccia, con questo trucco non ne farai più a meno!

Per che cosa la utilizzi di solito? Sai che la cipolla è ricca di antiossidanti e fa benissimo all’organismo? Inoltre, puoi utilizzarla non solo in cucina, ma anche come rimedio naturale contro il raffreddore. Ebbene, quell’odore così forte, lo è così tanto da espettorarti i polmoni intasati di germi, se ne odori metà mettendoci sopra un fazzoletto. La buccia ha le sue proprietà, ecco quali.

buccia cipolla
Non buttare la buccia della cipolla – Credit: Canva

Se ti piace prenderti cura del tuo giardino, e di tutto quello che concerne il mondo green, la cipolla e la sua buccia sono ingredienti che non possono essere sprecati gettandoli via. Si tratta di due elementi che possono favorire la crescita e la salute, non solo del tuo corpo, ma anche delle piante.

La buccia puoi riutilizzarla come concime! Come puoi farlo? Semplicemente ti basta sbriciolarla tra il terriccio. Questa è ricca di carotenevitamina B e fitociti. Quindi, se vuoi fare del bene anche all’ambiente, smettila di acquistare il superfluo, e di gettare ciò che invece può fare la differenza.

Se invece vuoi fare le cose in modo più articolato, ma estremamente efficace puoi preparare un decotto dalle bucce. Questo dopo aver raggiunto lo stato d’ebollizione ed essersi raffreddato, va filtrato.

La miscela va applicata direttamente sulle piante o all’interno del vaso. Questo rimedio allontana parassiti e funghi!

E tu, conosci altri rimedi a base di cipolla o, in particolare, della sua buccia? Se vuoi facceli sapere e condividili con tutti i nostri lettori.