Gossip News » Bellezza » Trucco minerale: consigli per l’uso

Trucco minerale: consigli per l’uso

Il trucco minerale è uno dei più genuini ritrovati del make-up per il viso, completamente naturale e allo stesso tempo di gran moda.

I minerali in cosmetica sono stati utilizzati fin dagli antichi Egizi (conoscevano la polvere di mica), passando attraverso la cultura greca, romana, cinese, azteca, etc. Oggi questo trucco è tornato in auge grazie a una casa cosmetica americana che, di fronte all’esigenza di creare prodotti adatti a pelli ultrasensibili, ha eliminato gli ingredienti chimici e non sicuri, prediligendo polveri minerali ottenute dalla polverizzazione e micronizzazione di pietre e/o terre minerali.

Il risultato che si ottiene con l’applicazione è estremamente naturale e di grande utilità per la pelle del nostro viso. Infatti, l’uso di queste polveri permette al viso di respirare perché i pori non vengono chiusi da sostanze chimiche, inoltre è nota la capacità di “guarire” la pelle del viso e riequilibrarla soprattutto se è una pelle grassa. Data la sua consistenza – polveri appunto – è un tipo di prodotto indicato soprattutto per pelli da grasse a normali e miste, invece va utilizzato con maggiori accorgimenti da chi ha una pelle secca.

Il metodo migliore per utilizzare un fondotinta naturale è quello di preparare la pelle attraverso una serie di “coccole”: fare uno scrub delicato al viso, idratare con una crema sia viso che labbra.

Soprattutto nella stagione più calda, utilizzare il trucco minerale permette di essere sempre impeccabili anche con la calura e l’afa, la pelle del viso respira e quindi non suda come farebbe sotto qualsiasi fondotinta di consistenza liquida.

Le polveri minerali si prestano, data la loro consistenza, ad essere miscelate tra di loro per creare colori sempre originali e utili al nostro make-up: un fondotinta esattamente del colore del nostro incarnato, un ombretto con sfumature nuove, smalti personalizzati. Inoltre, la formulazione in polvere consente applicazione a secco, liquida o cremosa, tramite spugnetta, pennello, sfumino, etc.

Il trucco minerale è composto solo di minerali inorganici, ed è 100% ecobio; infatti non contiene né derivati del petrolio, parabeni, né nichel, profumo, alcool, siliconi o allergeni simili, riducendo in tal modo al minimo la possibilità di reazioni allergiche. È perfetto per le pelli acneiche perché contiene ossido di zinco, noto per le sue proprietà lenitive e cicatrizzanti.

È bene ricordare che il trucco minerale per essere chiamato tale deve essere composto solo da minerali: Mica, Titanium Dioxide, Zinc Oxide, Iron Oxides, Ultramarines, Kaolin Clay, Manganese Violet, Silica, Ferric Ferrocyanide, Chromium Oxides.

Per riconoscere un buon prodotto minerale bisogna solo assicurarsi che non ci siano altre materie prime e/o conservanti etc. al di fuori dei minerali puri.