Gossip News » Attualità » Fabrizio Corona condannato in Cassazione per foto-ricatti

Fabrizio Corona condannato in Cassazione per foto-ricatti

FABRIZIO CORONA – Oltre a pensare a difendere Belen Rodriguez, protagonista del video porno della settimana, Fabrizio Corona deve pensare anche alle sue beghe legali. E’ stata infatti confermata in Cassazione, la sentenza a un anno e cinque mesi di reclusione per i foto ricatti.

Come ricorderete infatti, l’ex re dei paparazzi, tentò di estorcere denaro all’Inter per non pubblicare foto che ritraevano l’allora campione nerazzurro Adriano, seminudo, in compagnia di molte donne. E tentò di estorcere denaro anche a Francesco Coco, immortalandolo mentre ballava in una discoteca a torso nudo con altri ragazzi in posa analoga.

La Suprema Corte, ratificando la sentenza del processo d’appello che già aveva ridimensionato le accuse contestate a Corona, ha confermato anche l’assoluzione per altri due presunti foto ricatti, a Coco e a Marco Melandri. Secondo l’accusa, Corona ottenne dall’ex calciatore sei mila euro perchè non diffondesse le immagini in cui appariva con una donna che poteva essere spacciata per un transessuale. Mentre all’origine del ricatto al motociclista, c’erano scatti in cui Melandri appariva in compagnia di una pornostar. Raggiunto al telefono, corona non ha rilasciato dichiarazioni.