Gossip News » Primo Piano » Micaela Ramazzotti shock: se Paolo Virzì mi tradisse lo ucciderei

Micaela Ramazzotti shock: se Paolo Virzì mi tradisse lo ucciderei

MICAELA RAMAZZOTTI – Protagonista dell’ultima fatica cinematografica di Pupi Avati: Il cuore grande delle ragazze, Micaela Ramazzotti ha rilasciato una shockante intervista al Festival del Cinema di Roma.

Contrariamento a quanto affermato in precedenza, sul fatto di poter perdonare un eventuale tradimento, la Ramazzotti, sposata con il regista Paolo Virzì dal 2009, dichiara ora:

Mi si stringe il cuore a pensare alle donne di quell’epoca, che avevano una capacità di sopportazione incredibile .Perché per incassare un tradimento ci vuole talento: io per esempio sono sposata, ho un rapporto equilibrato, sano e misurato con mio marito, insieme ridiamo molto. Ma se mi tradisce lo ammazzo“.

Nella pellicola di Avati, l’attrice recita al fianco di Cesare Cremonini, a proposito del quale afferma:

“Non ho dato consigli a Cesare, come avrei potuto? Io stessa sono in continua gavetta, non mi sento affatto arrivata”.