Gossip News » Primo Piano » Marco Carta confessa: sono scomparso perché non riuscivo più a vivere bene

Marco Carta confessa: sono scomparso perché non riuscivo più a vivere bene

 

MARCO CARTA – “Non riuscivo più a vivere bene. Mi vedevo ovunque. Mi specchiavo, in bagno, e provavo come un’asfissia, una nausea. Mi dicevo: “Ancora tu?” ecco quanto rivela il cantante Marco Carta nel corso di un’intervista per Vanity Fair.

Carta, che di recente ha postato immagini di se stesso nudo sul proprio profilo Facebook, dopo aver vinto Amici a 23 anni e Sanremo nel 2009 è scomparso dalle scene per molto tempo.

Ecco come spiega questo difficile periodo il vocalist:

“Non riuscivo neanche a trovare un paio di giorni per andare ad abbracciare mia nonna in Sardegna. Ero pieno di domande. Avevo bisogno di risposte”.

Un pò come la Estrada che ora lavora in una fattoria e si è allontanata dal mondo dello spettacolo, anche Carta si è preso la sua pausa di riflessione.

A un certo punto ho sentito la claustrofobia”.

Ora però il cantante è pronto e scattante: il 10 aprile uscirà infatti Necessità lunatica.