Gossip News » Talent Show » Amici » Amici 11, Valerio Scanu: sostenetemi ma non violate la mia privacy

Amici 11, Valerio Scanu: sostenetemi ma non violate la mia privacy

 

AMICI 11 – Dopo le polemiche e i venti di vendetta del produttore Borzi sull’eliminazione del suo pupillo, finalmente anche Valerio Scanu prende la parola per chiarire quanto accaduto nel corso della prima puntata del serale di Amici.

Come saprete molti del suoi fan hanno ritenuto il loro idolo penalizzato dal programma e, via Facebook, hanno ritenuto giusto comunicarlo a tutto il mondo.

Per prevenire però un effetto boomerang dannoso per la sua immagine, Scanu ha deciso di mettere le mani avanti, partecipando alla discussione:

“Ciao a tutti! Sono qui per ringraziarvi per ieri, anche se non ho scritto, i vostri messaggi e quello che avete fatto, mi ha reso felice. In queste ore ho letto tante cose, non proprio esatte. Non ho rilasciato nessuna intervista dopo sabato…sto scrivendo adesso, per la prima volta, perché devo intervenire assolutamente per rettificare delle dichiarazioni in merito ad Amici”.

Scanu sceglie di dissociarsi completamente dalle polemiche:

“Capisco il vostro dispiacere per come sono andate le cose, ma ho partecipato alla trasmissione mettendomi in gioco e sapendo a cosa andavo incontro. In merito alle opinioni riguardo il programma, spesso negative, io mi DISSOCIO TOTALMENTE e chi mi conosce sa che la polemica non mi appartiene, pertanto mi piacerebbe che i giudizi vengano emessi quando sono io, personalmente, a dire e a scrivere determinate cose, non quando lo fanno altri, anche se persone vicino a me”.

Proseguendo:

“Ovviamente, mi riferisco a ciò che circola sul web e non nei miei canali ufficiali. Riguardo l’imposizione della cover cantata sabato, è una notizia errata“.

Infine un accorato appello ai suoi detrattori:

“vorrei chiedervi un favore personale: sostenetemi, come avete fatto sempre nel mio percorso artistico, evitando, però, intromissioni nella mia vita privata, perché tutto questo può solo danneggiarmi, proprio come è accaduto in passato e nelle ultime ore”.