Gossip News » Talent Show » Amici » Amici, Luca Jurman difende Valerio Scanu: non deve smettere di cantare

Amici, Luca Jurman difende Valerio Scanu: non deve smettere di cantare

 

AMICI –  L’undicesima edizione di Amici non sta andando particolarmente bene per Valerio Scanu, che ha ricevuto persino le critiche di Platinette.

A questo punto, anche Luca Jurman si è sentito in dovere di dire la sua e di commentare il serale di Amici 11.

“Ciao a tutti!

Dopo aver letto di tutto e di più e dopo vari vostri inviti…. mi sento di dire la mia su un argomento che mi tocca “ovviamente” da vicino, non ho voluto intervenire prima perché speravo non si arrivasse fino a questo punto, ma come si dice spesso: “quando è troppo è troppo!”.

Oggi la televisione divora i tempi, divora tutto…anche il talento! Credo che la smania di dire la propria a tutti i costi (forse per qualche attimo di ripresa video) porti a dimenticare facilmente ciò che si è dichiarato in precedenza, ma anche a dichiarare ciò che magari non si pensa veramente, in alcuni casi seguendo la “moda” del momento: Su chi spariamo?? …Chi va difeso?? Chi va portato avanti??…A chi interessa quello e a chi quell’altro??

Tutto in funzione di qualcosa che nulla ha a che fare con l’oggettività, pensando “tanto il pubblico si dimentica in fretta, basta bombardarlo di nuove notizie e 1 mese diventa un anno!!”
Per fortuna non tutto il pubblico dimentica, e purtroppo o per fortuna…nemmeno io!”

Prosegue poi Jurman:

E’ vero che Valerio purtroppo non si è esibito in performances di rilievo come è successo in precedenza e come speravo, è anche vero che alcune scelte (aldilà di chi le ha fatte) non sono state proprio “geniali”, è altresì vero che uno dei temi principali che ho trattato con lui prima della sua decisione di rientrare in tv era proprio il dover cambiare rotta, soprattutto non avallavo assolutamente il suo rientro, proprio perché sentivo che non poteva essere adatto a lui!
Lui sembra forte, è intelligente e sensibile ma non è così forte da sopportare quella pressione senza qualcuno al suo fianco, non importa che sia io o un’altro ma sicuramente non da solo, e lui… lì dentro, aldilà di me e qualche compagno/a…solo lo è sempre stato!

Ha preso una decisione completamente errata (sempre dal mio punto di vista), ha sbagliato molte cose, tantissime direi, e questo è indubbio, ma dire che Valerio Scanu non ha talento musicale… davanti a cotanta eresia non mi restano che due cose da fare o alzare le mani in segno di arresa oppure… fare quello che ho sempre dovuto fare, combattere per il talento, combattere l’ignoranza musicale.

Valerio deve cambiare molte cose, atteggiamento, scelte, forse anche persone intorno, un talento deve a volte percorrere strade più difficili e piene di ostacoli, continuare quella “gavetta” di cui tanto si parla e poco si fa, cercare di crescere per diventare forte nell’esprimere sempre di più la propria arte
per donare emozioni. Valerio deve fare tante cose, forse troppe in questo momento, ma l’unica cosa che non deve fare è smettere di cantare!

Forse qualcuno replicherà, forse no, sinceramente non mi interessa, dovevo “dire” dopo aver “ascoltato” anche troppo!

Con rispetto e fiducia,
Luca Jurman