Gossip News » Reality Show » Grande Fratello » Grande Fratello 12, Amedeo Aterrano pensa che il televoto sia stato irregolare

Grande Fratello 12, Amedeo Aterrano pensa che il televoto sia stato irregolare

GRANDE FRATELLO 12 – Amedeo Aterrano aveva già preannunciato qualche tempo fa di voler far causa al reality per presunte irregolarità nel televoto. Sembra che proseguirà su questa strada, visto che tramite la sua pagina Facebook ha deciso di fare un esposto all’AGCOM per verificare la validità del televoto.

Ecco alcuni tratti salienti del messaggio lasciato su Facebook:

Avevo preannunciato che la vicenda del Grande Fratello non sarebbe finita qualora Mediaset o chi per essa non avesse risposto a dovere alla richiesta di chiarimenti sulla mia eliminazione (…) Ebbene Mediaset non mi ha fornito alcun chiarimento, affermando di non avere avuto alcun ruolo all’interno del programma, affidato interamente alla Endemol Italia. Questo è il fatto più incredibile di tutti, perché chiarisce una buona volta che il servizio di televoto collegato al Grande Fratello 12 (ma, francamente, è molto credibile che il fenomeno non sia circoscritto soltanto a tale edizione né soltanto a tale programma) è stato gestito dalla Endemol indisturbatamente, senza alcun tipo controllo, riscontro o verifica nemmeno da parte dell’emittente che trasmette il programma. E ciò è tanto più incredibile in quanto quest’ultima, secondo quanto stabilito dall’AGCOM (art. 9 del regolamento in materia di trasparenza ed efficacia del sevizio di televoto), è invece responsabile del regolare svolgimento di tutte le operazioni connesse al corretto utilizzo del servizio. Insomma Mediaset doveva controllare ed invece se ne è stata con le mani in mano. E secondo Voi che succede senza che nessuno controlla??”.

“(…)ho rivolto un esposto all’AGCOM, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, chiedendo di accertare con ogni mezzo il corretto svolgimento del televoto diffuso nel corso del programma televisivo Grande Fratello 12 andato in onda su Canale 5 lo scorso 6.02.2012 e delle operazioni ad esso correlate e di procedersi ad un nuovo conteggio dei voti pervenuti e, in caso di irregolarità, l’annullamento dei risultati della competizione. Ho pure chiesto che l’AGCOM si attivasse con ogni urgenza a predisporre un adeguato e cristallino sistema di controlli sul televoto. Naturalmente se anche l’AGCOM non mi risponde, investirò subito della vicenda la Competente Autorità Giudiziaria. Vi terrò aggiornati sul prosieguo. Baci- Amedeo”. 

Una domanda nasce spontanea: ma se la domanda di Amedeo dovesse venire accolta, cosa succederebbe? Parteciperebbe ad una ipotetica edizione numero 13 del Grande Fratello?