Gossip News » Attualità » Anna Oxa esclusa da Sanremo accusa Fabio Fazio: Festival come il 1° maggio

Anna Oxa esclusa da Sanremo accusa Fabio Fazio: Festival come il 1° maggio

La rabbia per l’esclusione è tanta, e già Anna Oxa aveva parlato del suo litigio ai microfoni di Radio Montecarlo con Platinette.

La cantante continua a parlare e sfogarsi riguardo certe decisioni, e non si ferma nella sua personale lotta contro il potere politico, afferma infatti di essere stata esclusa perchè non schierata a sinistra.

Attacca così il conduttore Fabio Fazio, che ha presentato il nuovo Sanremo 2013 in conferenza stampa: “Non è rabbia, la mia è un’opera di giustizia. Sono stata esclusa per ragioni politiche. Sono stata tolta, dopo una litigata pazzesca. Perchè sono un cane sciolto, non ho appartenenze. Questo Festival sembra un sottoprodotto del Primo Maggio. Che non è musica, ma evento. E Fazio è un ciambellano del potere politico“.

Continua aggiungendo:

Sanremo è uno specchio del degrado del paese, dove la creatività non viene premiata. Ma io sono sola in quest’opera di giustizia. Io non ho colleghi. Ci sono i guerrieri e ci sono le larve: io sono la guerriera“.

Alle accuse Fabio Fazio ha risposto:

“Sanremo non si fa per esclusione, ma per inclusione. Si decide chi mettere e non chi estromettere. Un principio facile, anche se mi rendo conto che è amaro, per chi ci è rimasto male. Fatico a capire Anna Oxa, ma la comprendo“.

E’ l’inizio di una crociata?