Gossip News » Primo Piano » Belen Rodriguez contro la Chiesa: “Sono una peccatrice”

Belen Rodriguez contro la Chiesa: “Sono una peccatrice”

BELEN RODRIGUEZ – Nel giorno delle dimissioni di Papa Benedetto VXI, risuonano le dichiarazioni di Belen Rodriguez che, ospite di Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo, ha dichiarato di essere una peccatrice e di non credere più ai valori della chiesa. “Io non credo nella Chiesa, purtroppo nell’istituzione. Non mi fido dell’uomo. Quand’ero piccolina i miei genitori erano cattolici inizialmente. Poi mio padre ha cominciato a frequentare una chiesa protestante anglicana. Ho fatto il battesimo, né la comunione né la cresima. Secondo me qualcosa c’è, c’è un Dio per tutti, non so se sia buddista, cattolico o protestante. Da piccola parlavo con Gesù senza una guida. Mio padre ha smesso di andare in Chiesa e io sono diventata una peccaminosa soubrette della televisione. Mio padre non mi faceva vedere le telenovele e guarda che fine ho fatto”.

Silvia Toffanin ribatte: “Siamo donne di peccato perché abbiamo fatto figli fuori dal matrimonio”.

Belen, dopo aver parlato del suo rapporto con Stefano e aver dichiarato di non voler andare a trovare Fabrizio Corona in carcere, ha consigliato a tutti i ragazzi di non fare tatuaggi: “Ti fai il tatuaggio e dopo due mesi te ne penti“. Tra i suoi tatuaggi più celebri ci sono la famosa farfallina e quello sul braccio, identico a quello di Stefano De Martino.