Gossip News » Reality Show » Pechino Express » Pechino Express: Corinne Cléry lascia il toy-boy. “Gli schiaffi? Se li meritava”

Pechino Express: Corinne Cléry lascia il toy-boy. “Gli schiaffi? Se li meritava”

PECHINO EXPRESS – Fin dalla prima puntata di Pechino Express 2 la coppia dei Fidanzati ha fatto parlar di sé. Già perché tra minacce e vere e proprie aggressioni fisiche, l’attrice Corinne Cléry ha “maltrattato” il suo toy-boy Angelo Costabile per cinque puntate, fino all’eliminazione.

Ed è stato proprio in fase di saluti finali che, per la prima volta, Corinne (ironicamente soprannominata dalla rete “la sClery”) ha espresso qualche dubbio sui suoi reali sentimenti per Angelo, annunciando che, forse, una pausa di riflessione sarebbe stata cosa buona e giusta. Decisione che l’attrice ha confermato in un’intervista esclusiva al settimanale Oggi: “Non sappiamo se riusciremo a stare ancora insieme, forse ci serve una pausa“.

La signora Cléry racconta di aver detto “addio” (o per lo meno “arrivederci”) al suo fidanzato più giovane di lei di ben 28 anni, poco dopo la registrazione della loro ultima puntata: “L’ho lasciato io appena scesi dall’aereo. Io ho una personalità forte, che non vuol dire solo dominante. Ma non è questo il problema. Negli ultimi mesi avevo al fianco una persona che lanciava il sasso e tirava indietro la mano. E che si era molto chiuso. Invece se ci sono dei problemi bisogna parlare“.

Interrogata sul motivo di tutti i ceffoni mollati al povero Angelo, la Cléry non si è scomposta: “Se li meritava, e poi non era cattiveria, ma nervosismo. Perché si sia alzato tutto questo polverone non lo capisco proprio”.

E a chi le dice che dopo Pechino Express è caduto il mito erotico della Cléry lei risponde: “E se ne sono accorti solo ora? Io sono vent’anni che ho salutato il mito erotico“.