Gossip News » Attualità » Facebook introduce la ricerca nei post: nuovo allarme privacy

Facebook introduce la ricerca nei post: nuovo allarme privacy

FACEBOOK – Nuovo allarme privacy per i milioni di utenti di Facebook. Il famoso social network ha introdotto un importante novità: la ricerca nei post. La sperimentazione è con Graph Search, motore di ricerca interno al social network che per ora non è disponibile in Italia.

Si potranno cercare post, commenti, didascalie di foto pubblicate e registrazioni ‘geografiche’ nel Diario di amici o nel proprio.

Al momento la novità è circoscritta ad un numero ristretto di utenti della versione Usa del sito. La privacy, però, è fortemente a rischio.