Gossip News » Attualità » Knockout game, l’ultima mania arriva dagli Usa: prendere a pugni i passanti

Knockout game, l’ultima mania arriva dagli Usa: prendere a pugni i passanti

KNOCKOUT GAME – Si chiama knockout game ed è la nuova moda violenta che arriva dagli Stati Uniti. Il gioco consiste nel prendere a pugni i passanti e si sta rapidamente diffondendo in diverse zone degli Stati Uniti e ha già provocato tre morti. I “bulli” colpiscono i passanti all’improvviso, senza preavviso, con l’unico scopo di divertirsi e dimostrare agli amici di essere forti.

L’ultimo episodio è stato registrato due giorni a Washington, dove una donna di 26 anni è stata aggredita da un ragazzino che, arrivato in bicicletta con un gruppo di amici, le ha sferrato un pugno alle spalle, colpendola con violenza alla nuca. Molti casi del genere sono stati segnalati anche in New Jersey, Massachusetts, Wisconsin, Missouri, Illinois e New York.

Su You Tube, aumenta il numero dei filmati in cui si possono vedere persone di ogni età cadere dopo essere stati colpiti improvvisamente. Si tratta in gran parte di immagini riprese da telecamere di sorveglianza, ma anche di filmati ripresi con i telefonini dagli amici del bullo di turno. La polizia di New York sospetta che dietro questo gioco folle possa esserci una motivazione. Si parla a tal proposito di razzismo Secondo quanto scrive il New York Post, si tratta di un fenomeno che va avanti da anni in molte zone degli Stati Uniti, in cui, oltre agli ebrei, gang di ragazzi neri hanno preso di mira anche bianchi in generale o asiatici.