Gossip News » Curiosità » Happy Days, 40 anni fa il debutto: ecco come sono ora i protagonisti – FOTO

Happy Days, 40 anni fa il debutto: ecco come sono ora i protagonisti – FOTO

HAPPY DAYS COMPIE 40 ANNI – Buon compleanno Happy Days. La serie tv americana che ha aperto la strada a tutte le serie tv che sono venute dopo, a partire dagli anni ’70, per anni, ha fatto compagnia a milioni di ragazzi in tutto il mondo. Happy Days, infatti, ha debuttato negli Stati Uniti il 15 gennaio 1974. Sin dalle prime puntate, Ritchie e Fonzie hanno conquistato il pubblico che, in loro compagnia, riuscivano a trascorrere qualche ora di spensieratezza.

Raiuno cominciò a trasmettere Happy Days nella stagione televisiva 1977/1978. All’epoca, non c’era un ragazzino che non desiderasse avere il giubbotto di pelle indossato da Fonzie che alzava i pollici e per salutare gli amici pronunciava il famoso “Ehi!”. Erano storie tranquille, divertenti, ambientate in luoghi semplici come quelli dei fast food americani.

Il massimo che poteva capitare era la sfuriata del padre di Ritchie, il buon Howard Cunningham, proprietario di una ferramenta che insieme alla moglie Marion e ai figli Ritchie e Joanie formavano la classica famiglia da Mulino Bianco.

In Happy Days non c’era alcun intreccio amoroso come quelli che si vedono nelle serie tv di oggi. Il gruppetto dei ragazzi con Ralph Malph (Donny Most), Potsie (Anson Williams), Chachi (Scott Bajo) si frequentava ogni giorno e trascorreva le giornate tra hamburger e patatine e i primi amori. Ma, dopo 40 anni, come sono diventati oggi i protagonisti di Happy Days?

[nggallery id=1201]