Gossip News » Attualità » Come nei film: ritrova su Twitter l’uomo dei sogni conosciuto in aereo

Come nei film: ritrova su Twitter l’uomo dei sogni conosciuto in aereo

La storia che stiamo per raccontarvi assomiglia molto alla trama di uno di quei film molto amati dalle donne ma, fortunatamente per la protagonista della vicenda, si tratta di una storia assolutamente vera. L’imprenditrice newyorchese Erika Domesek, lo scorso 15 marzo, stava viaggiando su un volo della American Airlines che la stava portando da Dallas a Calgary, in Canada e per tutto il tempo, la donna ha chiacchierato con l’uomo che sedeva al suo fianco, restando letteralmente rapita da lui. La donna, però, aveva dimenticato di chiedergli il cognome o l’indirizzo e quando si è resa conto di non sapere come rintracciare l’uomo dei suoi sogni, ha avviato una ricerca disperata senza farsi prendere dallo sconforto.

erika domesekIL RITROVAMENTO DELL’UOMO DEI SOGNI

Riuscire a trovare l’uomo dei sogni non è stato facile. Erika Domesek ha cominciato le ricerche su Twitter contattando la American Airlines a cui ha lasciato diversi messaggi in cui raccontava la storia e in cui chiedeva aiuto. La compagnia aerea, tuttavia, non ha potuto aiutarla per motivi legati alla privacy dei suoi clienti ma Erica non si è arresa e ha ritwittato con una frase del film Notting Hill: «Sono solo una ragazza, che sta difronte al mondo e chiede a una compagnia aerea di aiutarla».

Alla fine, però, la determinazione di Erika è stata premiata. La compagnia aerea, infatti, ha girato uno degli ultimi tweet della donna agli oltre 780.000 follower. Il messaggio diceva: «Era seduto in prima classe e indossava un maglione blu. Il suo nome è Clauco, è nato a Torino e vive a Soho».  Migliaia di followers hanno così risposto all’appello di Erica diffondendo l’hastag #FindClauco. Alla fine, un’amica di Erica ha scovato l’uomo in un Apple Store.

Erika così, con un altro tweet, ha raccontato il lieto fine della storia: «Per chiudere questa storia. L’universo ci ha uniti e lui è davvero fantastico». Alla fine, l’American Airlines ha augurato tanta felicità alla coppia: «Speriamo che viviate felici e contenti – si legge nel messaggio – Invitateci al matrimonio, virtualmente, s’intende!»