Gossip News » Attualità » Viaggi nel tempo: ecco dove andrebbero gli italiani

Viaggi nel tempo: ecco dove andrebbero gli italiani

I viaggi nel tempo sono l’ultimo desiderio degli italiani. Scoprire come sarà il futuro oppure com’era vivere in un’epoca lontana è il sogno di moltissimi italiani. Se ci fosse realmente la possibilità di fare viaggi nel tempo, in molti coglierebbero l’occasione al volo. In attesa che i viaggi nel tempo diventino realtà, il sito LastMinute.com si è divertito a chiedere ai propri utenti dove andrebbero se si potessero fare viaggi nel tempo.

viaggi-nel-tempoVIAGGI NEL TEMPO: ECCO DOVE ANDREBBERO GLI ITALIANI

Il portale di viaggi ha chiesto ai propri utenti di scegliere una destinazione se si potessero fare dei viaggi nel tempo. Il 30% degli italiani vorrebbe viaggiare nel futuro, alcuni solo di qualche anno mentre altri di qualche secolo. Pochi, invece, quelli che vorrebbero tornare indietro per capire come si viveva in una determinata epoca storica mentre la maggior parte degli italiani vorrebbe semplicemente tornare agli anni della propria giovinezza.

Tra le epoche storiche, a farla da padrone è il periodo della monarchia in Francia (15,1%). La seconda meta antica più gettonata, invece, è il regno di Cleopatra. Il terzo posto spetta ad una meta futura: il 13,5% degli italiani vorrebbe viaggiare nello spazio. Subito dopo ci sono coloro che vorrebbero rivivere la gloria dell’antica Grecia. Il 12,5%, invece, vorrebbe vivere ai tempi dei grandi navigatori mentre il 12% vorrebbe essere un attore e vincere almeno un premio Oscar. L’11,7% vorrebbe avventurarsi nel Mediterraneo con Ulisse.

Il 9% vorrebbe rivivere allo stadio la finale di un campionato mondiale di calcio mentre poco meno del 7% vorrebbe essere il primo ad andare sulla Luna. Il 4,4% vorrebbe essere il primo a collaudare il prototipo dell’automobile, il 3,9% vorrebbe tornare all’epoca degli uomini delle caverne e il 3,8% vorrebbe essere un monaco medievale. Più in basso ci sono coloro che vorrebbero essere dei gladiatori romani o dei cavalieri per partecipare alla spedizione del Cavallo di Troia.