Gossip News » Primo Piano » Mario Balotelli derubato: portati via gioielli e la Porsche

Mario Balotelli derubato: portati via gioielli e la Porsche

Ancora guai per Mario Balotelli, anche se stavolta l’attaccante del Milan è incolpevole. Mario Balotelli, infatti, è diventato il bersaglio dei ladri che, sempre più spesso, decidono di mettere nel mirino gli appartamenti dei calciatori, i nuovi paperoni. Mario Balotelli ha così avuto una bruttissima sorpresa.

mario-balotelliMARIO BALOTELLI DERUBATO

Mario Balotelli, dopo essere stato derubato del cellulare in una nota discoteca del milanese in seguito al quale era partita la rincorsa al ladro e la successiva scazzottata, è stato nuovamente preso di mira dai ladri che hanno deciso di andare a fare una visita alla villa di Mario Balotelli.

La scorsa notte, infatti, qualche mal intenzionato, ha deciso di fare una visita inaspettata alla splendida villa di Mario Balotelli nel comasco. I ladri sono riusciti a portare via un bel bottino fatto di gioielli, orologi e la splendida Porsche bianca che Mario Balotelli aveva a noleggio. L’auto, però, è stata ritrovata dalle forze dell’ordine qualche ora dopo nel Legnano. La Ferrari di Mario Balotelli, invece, è rimasta al suo posto e non ha subito neanche un graffio.

Per Mario Balotelli, dunque, continua il periodo neo. Dopo le brutte prestazioni in campo con il Milan, le polemiche per la convocazione ricevuta da Cesare Prandelli per i prossimi Mondiali che ha scatenato le dure reazioni di chi pensa che Balotelli non meriti la convocazione, per Super Mario è arrivata anche la notizia del furto.

Insomma, per Mario Balotelli non è davvero un bel periodo. Tra risse, scazzottate, furti subiti e brutte prestazioni in campo, per l’attaccante del Milan è un momento da dimenticare. Chissà se Mario Balotelli, tuttavia, riuscirà a ritrovare la serenità e la tranquillità giusta per trascinare la Nazionale Italiana ai prossimi Mondiali del Brasile.

Forse, solo la vicinanza della piccola Pia potrebbe riuscire a far ritrovare la giusta serenità a Mario Balotelli, in questo periodo sempre più nervoso.