Gossip News » Attualità » Pasqualino Porfidia: ritrovati i resti del bambino scomparso nel ’90?

Pasqualino Porfidia: ritrovati i resti del bambino scomparso nel ’90?

Pasqualino PorfidiaPasqualino Porfidia, un nome difficile da dimenticare per chi, nel 1990, ha seguito con ansia i notiziari sperando che il bambino di 8 anni che portava quel nome venisse ritrovato.

L’ultimo avvistamento di Pasqualino Porfidia

Il 7 maggio 1990, alle 11.30, Pasqualino Porfidia fu visto per l’ultima volta seduto su una panchina tra via Arno e via Tevere  a Marcianise, dopo aver giocato a pallone con gli amici. Poi, più nulla. Mamma e papà lo aspettavano per pranzo ma lui non si presentò. Fu dato immediatamente l’allarme e le ricerche cominciarono già nel primo pomeriggio. Il giallo ha tenuto attaccati agli schermi milioni di italiani: tutta la nazione, allora, si unì nella speranza che quel bimbo ricomparisse dal nulla e riabbracciasse mamma e papà. Anche la trasmissione “Chi l’ha visto” se ne occupò, senza ottenere però indizi concreti.

Pasqualino Porfidia: la riapertura del caso

Il caso è stato riaperto questo 7 marzo dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere, ed è per questo che in questi giorni i carabinieri e i vigili del fuoco stavano effettuando alcuni scavi in via Arno. Proprio grazie a quest’ultima ispezione, sono state ritrovate ossa e brandelli di vestiti. A fare la macabra scoperta un cane molecolare della polizia, lo stesso che ritrovò il corpo della piccola Yara Gambirasio a tre mesi dal suo assassinio.

Il sito di “Chi l’ha visto” racconta che nell’apprendere la notizia del ritrovamento del cadavere – che deve comunque essere analizzato, potrebbe trattarsi anche solo di un animale – la madre di Pasqualino Porfidia sia svenuta dallo shock.