Gossip News » Attualità » Nina Moric: “Fabrizio Corona si meritava più anni di carcere”

Nina Moric: “Fabrizio Corona si meritava più anni di carcere”

Nina Moric non ama parlare di Fabrizio Corona, ma è inevitabile che nelle sue interviste il nome dell’ex re del gossip venga fuori, prima o poi.

“Non mi piace parlare di Fabrizio – ha ammesso la modella in un’intervista a TgCom – è il padre di mio figlio, vado a trovarlo in carcere. Voglio dire solo una cosa, ho studiato legge, sono sempre stata sincera, gli voglio bene e mi dispiace per la situazione che sta vivendo. Sono la prima a volerlo fuori…”.

Nina: “Fabrizio meritava più anni di carcere”

corona_corona_1_fotogrammaPerò la Moric è anche la prima ad ammettere che, in fondo, a Corona è quasi andata bene, calcoli alla mano: “Se facciamo un elenco dei suoi reati, dal 2002 a oggi, sono stati più di 17. Se facciamo due calcoli si arriva a molti più anni di quelli che gli hanno dato. So che fuori ci sono stupratori, assassini che meritano di scontare le loro pene. Ma ognuno deve fare il proprio lavoro: i magistrati i magistrati, i politici i politici, i cantanti…“.

Insomma, a chi chiede la grazia per Fabrizio Corona come Adriano Celentano o lo stesso Beppe Grillo, la Moric risponde di… farsi gli affari propri: “Io mi auguro che gli concedano la grazia, però sarebbe giusto darla a tutti i poveracci che sono dentro e che non hanno ucciso nessuno. Caro Adriano Celentano, caro Beppe Grillo, vi voglio bene, ma Grillo pensi a risolvere i problemi dell’Italia che siamo messi male e Adriano continui a cantare…”.

Un fratellino per il piccolo Carlos?

20140916_78654_favoloso1Fidanzata con il modello 27enne Luigi Favoloso (un nome, un perché), la Moric preferisce andarci con i piedi di piombo: “In passato ho parlato di amore eterno, ci credevo, poi invece… stavolta aspetto. Con lui sto bene, è molto discreto, fa il suo lavoro. Ma non posso dare nulla per scontato” e se le si chiede se sta pensando a dare un fratellino al piccolo Carlos risponde decisa “No, assolutamente no, mi basta il mio Carlos che è tutto per me. Poi io dico sempre se ti sposi per la seconda volta cosa hai imparato dalla prima?“.