Gossip News » Primo Piano » Claudio D’Alessio attacca Selvaggia Lucarelli: “Ridicola e invidiosa di Gigi”

Claudio D’Alessio attacca Selvaggia Lucarelli: “Ridicola e invidiosa di Gigi”

Botta e risposta tra Claudio D’Alessio e Selvaggia Lucarelli dopo il post pubblicato su Facebook in cui, secondo la Lucarelli, Gigi D’Alessio avrebbe scomodato i servizi segreti per ritrovare la collezione di Rolex che gli era stata rubata.

Qualcuno ai piani alti, di grazia, ci potrebbe spiegare perché per ritrovare i Rolex di Gigi D’Alessio sono stati scomodati i servizi segreti, al punto che parte della refurtiva è stata anche ritrovata? E perché secondo il Corriere della sera passa attraverso i varchi privilegiati per gli imbarchi senza file e controlli all’aeroporto? A me in aeroporto (giustamente eh) fanno togliere anche le scarpe come una qualunque potenziale narcotrafficante e anni fa, quando ho denunciato un furto di oggetti e vestiti in casa, sapete cosa mi hanno risposto con onestà i carabinieri dello stesso commissariato a cui ha sporto denuncia lui? “Signora, provi ad andare domenica mattina al mercato di Porta Portese, magari li ritrova lì.”. Cioè, mi invitarono a tentare di ricomprare quello che mi era stato rubato. E infatti ormai buona parte dei cittadini rinuncia pure a denunciare i furti subiti, perché tanto sa che è tempo perso. Per i Rolex di D’Alessio (noto indigente), si smuovono i servizi segreti, quelli che dovrebbero occuparsi di terrorismo anziché del Daytona di Gigi, oltre che, a quanto dice il buon Fittipaldi de L’Espresso, il De Carlo di Mafia capitale. Attendiamo spiegazioni, grazie”.

claudio d'alessio e selvaggia lucarelliLA RISPOSTA DI CLAUDIO D’ALESSIO

A rispondere a Selvaggia Lucarelli è stato il figlio maggiore di Gigi D’Alessio, Claudio, il quale ha spiegato che, in realtà, la refurtiva non è mai stata recuperata ad eccezione di un orologio:

Cara signora Lucarelli, non occorre chiederlo ai piani alti, ti rispondo io. Ci tengo a precisare che la refurtiva non è stata mai trovata, hanno trovato un solo orologio a Francoforte, ma non i servizi segreti oppure esponenti di mafia capitale, ma semplicemente i carabinieri della Cassia a Roma, dove mio padre aveva sporto denuncia”.

“Smettila di sputare m*rda, sei ridicola tu e i media che fanno girare notizie di questo tipo. Sei così cattiva al punto che riesci a godere sulle disgrazie altrui e non solo , travisandole a tuo vantaggio pur di compromettere l’immagine di una persona che neanche ti conosce. Trovati un lavoro vero, te l’ho già detto una volta, non sei niente, non rappresenti nulla, invidiosa del successo degli altri, di chi sa fare qualcosa di chi ha una dote indiscutibile, a differenza tua. Se realmente si fossero intromessi i servizi segreti a quest’ora saremmo in possesso di tutto ciò che c’hanno rubato, ma non è così purtroppo”.

Infine, Claudio D’Alessio ha lanciato una frecciatina alla Lucarelli: “Per quanto riguarda la storia degli imbarchi invece, fanno bene a spogliarti prima di salire in aereo, sei così velenosa che potresti ammazzare qualcuno… Nonostante tutto ti auguro un buon Natale con la speranza che questo nuovo anno possa farti riflettere un pochino prima di scrivere ca*ate . Con grande affetto Claudio”.

Selvaggia Lucarelli deciderà di rispondere? Restate su Sologossip per scoprirlo.