Gossip News » Attualità » Gardaland, paura sulla nuova giostra Oblivium

Gardaland, paura sulla nuova giostra Oblivium

oblivion-the-black-holegardaland-adrenalina-a-1000_cd64a040-cd98-11e4-8600-175b0d0fcdfa_998_397_big_story_detail

Si chiama Oblivium – The Black Hole la nuova attrazione di Gardaland.

Si tratta di montagne russe a caduta verticale, il primo Dive Coaster in Italia, il più lungo d’Europa. Con un’altezza di 42,5 metri, un’inclinazione massima dell’87%, Oblivium porta i suoi passeggeri a una velocità massima di 100km/h.

Un’esperienza da brividi. Soprattutto se qualcosa va male. Lo sanno bene i 18 passeggeri che hanno provato per primi l’attrazione durante la conferenza stampa di presentazione. Tutta colpa di uno dei 100 sensori di sicurezza che percorrono tutte le rotaie della giostra. Il sensore si è bloccato e l’attrazione ha smesso di funzionare all’improvviso, mentre i passeggeri si trovavano sospesi a 42 metri da terra.

15 minuti di panico ma poi, grazie all’intervento dei tecnici, Oblivium ha ripreso a funzionare. Una buona notizia, in fondo. Significa che anche su questa nuova giostra la sicurezza è garantita, come spiega l’ufficio stampa di Gardaland: “È stata la conferma che le nostre attrazioni sono sicure e che Gardaland è pronta a intervenire prontamente e a sistemare qualsiasi impianto, testimoniando la preparazione e la validità dei nostri tecnici“.