Gossip News » Curiosità » Snap Me Up: la sveglia che può essere disattivata soltanto in un modo…

Snap Me Up: la sveglia che può essere disattivata soltanto in un modo…

Se arriviamo in ritardo al lavoro per colpa della sveglia, soprattutto se integrata nel nostro smartphone, potrebbe essere per due motivi: ci siamo dimenticati di attivarla (o abbiamo lasciato erroneamente la modalità “silenzioso” sul cellulare) o… dopo averla spenta con un semplice click ci siamo riaddormentati.

Perché capita, oh se capita. Ma non capita a chi ha scelto di installare Snap Me Up, la nuova app-sveglia ideata dal milanese Michael Fabozzi.

Una volta installata sullo smarphone e programmata all’orario scelto per il risveglio, Snap Me Up è pronta. Il mattino successivo parte l’allarme. Ma per disattivarlo non basta scorrere il dito sullo schermo: dobbiamo scattarci… un selfie!

Selfie che finirà nell’album “My sleepy snaps”, che raccoglierà tutti i nostri risvegli giorno dopo giorno. Quindi non solo dovrete svegliarvi per disattivare questa curiosa sveglia ma dovrete anche avere gli occhi bene aperti e un viso “presentabile”, dovrete aver acceso la luce per far sì che l’algoritmo dell’app possa riconoscere il vostro volto e dare l’ok per la disattivazione dell’allarme. Insomma, per disattivare Snap Me Up dovrete essere talmente svegli che difficilmente riuscirete a riaddormentarvi subito dopo.

Snap Me Up è disponibile per cellulari Android e su Google Play, ma lo sviluppatore sta già lavorando anche sulla versione per iOS.

Snap-me-up-02