Gossip News » vip » Maria De Filippi, rivelazioni clamorose: “Mio fratello mi schiavizzava. A 18 anni ho trattato male un ex”

Maria De Filippi, rivelazioni clamorose: “Mio fratello mi schiavizzava. A 18 anni ho trattato male un ex”

Maria De Filippi sta stupendo tutto rilasciando numerose interviste. Dopo aver parlato della malattia della madre. Maria De Filippi ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni sul suo passato in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera.

maria-de-filippiMARIA DE FILIPPI, LE RIVELAZIONI SUL SUO PASSATO

Mio fratello era diligente, studioso. Io quella che in classe disturbava, parlava, chiedeva di uscire. Con lui non era amore. Ha sette anni più di me, mirava a schiavizzarmi e faceva la spia. Una volta ho avuto una storiella con un suo amico e quando l’ha scoperta mi ha uccisa di insulti. Appena se ne è andato di casa però, ho iniziato a cercarlo e ora lavoriamo assieme”, ha dichiarato Maria De Filippi.

La conduttrice di C’è posta per te, Uomini e Donne e Amici ha rivelato di sentire ancora un amore del passato: “Un altro amore del passato, invece, è oggi un amico di messaggi. Insomma, lo sento via sms. Siamo stati assieme tre anni quando io ne avevo 18 e l’avevo trattato male. Mi era rimasto il rimorso, sono felice di aver riallacciato”.

Sul suo amore con Maurizio Costanzo, Maria De Filippi ha dichiarato: “Non ho avuto un’attrazione fisica all’inizio. Era il mio capo. Però mi piaceva molto il suo cervello. […] Quando ho iniziato a lavorare per Maurizio, volevo stare dietro le quinte. Il mio primo progetto è stato “Amici”, ma non pensavo di condurlo”.

Quello che andò in onda, però, fu un progetto molto diverso da quello a cui aveva pensato: “Quello che vedevo in onda non era la mia idea: non avevo pensato così il programma e non riuscivo a trasferirlo. Gori di fatto non se ne assunse la responsabilità e così lo fece Maurizio, che all’epoca aveva un ruolo importante. Fu lui ad avvisare Berlusconi. Un favoritismo? Non posso negarlo, non avevo nessun ruolo per fare quello che stavo per fare”.