Gossip News » Primo Piano » Karina Cascella lascia tutti a bocca aperta con un messaggio meraviglioso, eccolo!

Karina Cascella lascia tutti a bocca aperta con un messaggio meraviglioso, eccolo!

Dopo aver sofferto tanto per la fine della sua storia d’amore con Salvatore Angelucci, padre della sua piccola Ginevra, Karina Cascella ha ritrovato finalmente la voglia d’amare grazie al suo nuovo compagno, Mattia Duranti che ha saputo conquistarla totalmente ed è a lui che Karina Cascella ha scritto un messaggio che ha commosso tutti i followers dell’ex opinionista di Uomini e Donne.

karina cascellaKARINA CASCELLA, IL MESSAGGIO CHECOMMUOVE TUTTI

C’era una volta una ragazza che viveva con la sua bambina in una grande città. Vivevano in simbiosi, si amavano al di sopra di ogni cosa, erano un’anima sola. Condividevano le gioie della loro quotidianità, le loro giornate trascorrevano serene, ma veloci. C’era la scuola della piccina, il lavoro della mamma, i pomeriggi passati a disegnare, giocare, cucinare fino a che non arrivava sera. Si mettevano a letto e si confidavano, recitavano la preghierina e si tenevano strette strette, sino al momento in cui il sonno le accompagnava dolce dolce nella notte. I loro inverni erano scanditi dalla routine giornaliera, in attesa della primavera, che permetteva loro di uscire più spesso, andare al parco e stare all’aria aperta. Poi arrivava l’estate, quello era il momento più bello. Si trasferivano in una città sul mare, la loro “seconda casa”. Amici di una vita, solita spiaggia, solito ristorante, mare, sole, passeggiate, tanti bambini con cui giocare e tanto divertimento. Ed erano i mesi più belli, più spensierati, dove si staccava la mente dalle abitudini di sempre. Poi a fine agosto si tornava a casa, cariche di tutte le emozioni e i bei ricordi vissuti”, scrive Karina Cascella.

Poi aggiunge: “Al rientro di una di queste estati però qualcosa cambiò. Le teorie sull’amore della mamma, vennero, come dice una stupenda canzone di Jovanotti, fatte a pezzi da un profumo buono…Il profumo di un uomo che con la sua gentilezza, con la sua presenza e la sua dedizione aveva fatto “cadere” tutte le paure e i muri che negli anni, la mamma di quella bambina aveva tirato su. Quell’estate decise di provare a non scappare più, decise di provare a fermarsi, fermarsi tra le braccia di colui che aveva fatto di tutto e anche di più per conquistarla. Così tornò nella grande città con la sua bambina, si amavano forse ancora di più, la scuola ricominciava, l’inverno era alle porte, ma qualcosa era cambiato. La mamma della bambina era nuovamente innamorata. L’avrebbe protetta, non avrebbe fatto mai nulla che destabilizzasse la sua dolce piccina, avrebbe continuato a crescerla con tutto l’amore che aveva solo che avrebbe potuto contare ancora una volta nella sua vita, su un uomo”.