“Prince aveva l’AIDS, si stava preparando a morire”: la rivelazione shock

prince-purple-rain-ws-710La morte improvvisa di Prince a soli 57 anni ha lasciato sconcertati i fan di tutto il mondo. Nessuno si aspettava che il principe della musica fosse malato e tanto meno in pericolo di vita.

Eppure, secondo il National Enquirer il cantante, trovato morto all’interno dell’ascensore della sua residenza di Pasley Park, aveva i giorni (o per lo meno i mesi) contati. Una fonte esclusiva dell’ambiente discografico che ha deciso di rimanere anonima, ha confessato al giornale che Prince, aveva contratto l’Hiv negli anni Novanta, aveva sviluppato l’Aids sei mesi fa e sapeva bene che sarebbe morto a breve.

«I dottori gli avevano detto che il suo emocromo era insolitamente basso e che la sua temperatura corporea era scesa pericolosamente – ha dichiarato la fonte, aggiungendo che Prince pesava poco più di 36kg al momento della morte – Era totalmente carente di ferro ed era spesso debolissimo e disorientato. Mangiava raramente e non riusciva a trattenere il cibo. Il suo viso era giallastro, le punte delle dita bluastre».

Secondo l’Enquirer, il cantante, che era testimone di Geova, si era affidato alla preghiera e rassicurava gli amici ripetendo loro «Dio può curarmi e mi guarirà». Nel giorno della morte era stato visto più volte andare e venire dalla farmacia con una serie di prescrizioni in mano, e cinque giorni prima il suo jet privato era stato costretto ad un atterraggio di emergenza a causa di un’overdose di antidolorifici.