Home VIP - Scoop ed Indiscrezioni dei personaggi del momento Melissa Satta nella bufera: due dettagli fanno infuriare i fans!

Melissa Satta nella bufera: due dettagli fanno infuriare i fans!

CONDIVIDI
melissa satta
Foto Instagram da https://www.instagram.com/melissasatta/?hl=it

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng formano una delle coppie più belle e solide dello showbiz. Belli, innamorati e genitori felici del piccolo Maddox, si godono la vita concedendosi anche qualche lusso. L’ex velina e il calciatore sono molto amati dai fans che, tuttavia, nelle ultime ore, si sono infuriati sui social per una voto pubblicata su Instagram dalla Satta.

MELISSA SATTA, LA FOTO CHE HA FATTO INFURIARE I FANS

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng sono già in vacanza. La coppia si sta rilassando a Ibiza. L’ex velina e il calciatore hanno raggiunto la meta delle loro vacanze con un jet privato. La Satta ha così pubblicato su Instagram una foto con cui ha immortalato uno sguardo tenero tra Kevin e il piccolo Maddox.

Più che lo sguardo d’amore tra padre e figlio, però, i fans hanno notato soprattutto due dettagli che hanno scatenato un’accesa polemica sui social. Il primo è il ciuccio di Maddox e il secondo è la presenza di una banconota da 100 euro tra le mani del bambino.

Ah, il suo giochino sarebbe una banconota da 100 euro?”; “brutta figura, i soldi i bimbi non dovrebbero vederli…”. Qualcuno ha addirittura scritto: “un totale ribrezzo”, “vergogna, ci sono persone che non hanno soldi per comprare il pane” e infine: “cafoni allo stato puro”.

C’è, tuttavia, chi ha difeso Melissa Satta: “io vedo un papà con un figlio che conversano, cosa quasi estinta ai giorni d’oggi. Se poi sono ricchi fanno bene a spendere, tanto lo faremmo tutti”, “A tutte le persone che non fanno altro che criticare si guardassero loro, come educare i propri figli se li hanno”, “Ma certo che state proprio a pezzi… sempre e solo a giudicare… Rilassatevi!!! Io vedo una complicità e un amore tra padre e figlio… Brava @melissasatta non potevi immortalare momento migliore”.