Il baby raviolino (al secolo Leone) si fa sempre più grande, a differenza del pancino della sua mamma che sembra restio a lievitare, almeno per il momento. Più che fisicamente, dunque, il piccolo Leone si allarga e prende spazio nei pensieri e nei progetti dei suoi genitori, il rapper Fedez e la fashion blogger Chiara Ferragni.

Fedez, in particolare, si sta già cercando di immaginare nel suo ruolo di padre. Ospite insieme al collega e amico J-Ax a RTL, il rapper ha raccontato che Leone e il figlio di J-Ax avranno solo un anno di differenza, ma che lui e il collega non vivranno la stessa esperienza, in quanto molto diversi l’uno dall’altro.

«Saremo due genitori l’uno l’antitesi dell’altro. Lui è molto apprensivo, io non so se sarò così. Spero di non essere come lui. Non saprò, nel momento in cui accadrà, come reagirò alla cosa».

E per cominciare bene la sua vita da padre-non-apprensivo, Fedez non solo è in ansia perché Chiara lavora dall’altra parte del mondo («Non mi fa piacere il fatto che Chiara sia a New York e che sia distante da me, mi mette un po’ di angoscia, di ansia»), come se in caso di problemi con la gravidanza lui potesse davvero essere d’aiuto, ma monitora anche l’andamento della gestazione con un’apposita applicazione: «Siamo entrati nel sesto mese da 3 giorni, ho un’app bellissima che me lo fa vedere. Ragiono a settimane, è la 21esima».

Però lui non è apprensivo, chiaro?

Third time Leo is in New York #TheBlondeSaladGoesToNewYork

Un post condiviso da Chiara Ferragni (@chiaraferragni) in data: