Gossip News » Curiosità » Festival di Cannes 2011: l’arrivo delle star e i film più attesi

Festival di Cannes 2011: l’arrivo delle star e i film più attesi

FESTIVAL DI CANNES – Si è aperto ieri il 64esimo Festival di Cannes, subito inaugurato dalla consegna della Palma d’oro alla carriera a Bernardo Bertolucci (già premiato con il Leone d’Oro alla Carriera a Venezia nel 2007).

L’arrivo delle star internazionali ha catturato inevitabilmente i flash dei fotografi. Tra tutti si sono mostrati particolarmente favorevoli agli obiettivi Uma Thurman, Dustin Hoffman, Jude Law, Antonio Banderas e Robert De Niro, presidente della giuria internazionale di questa edizione.

Nell’assegnazione dei premi, De Niro sarà aiutato da otto giurati: 

  • Marina Gusman, attrice e produttrice argentina
  • Nansun Shi, produttrice cinese, che ha prodotto tra gli altri Infernal Affairs (da cui Martin Scorsese ha tratto The Departed)
  • l’attrice Uma Thurman
  • Linn Ullmann, scrittrice e critica letteraria norvegese
  • il regista Olivier Assayas
  • il regista del Ciad Mahamat Saleh Haroun
  • l’attore Jude Law
  • il regista e produttore di Hong Kong Johnnie To

Quali sono i film più attesi di questa edizione del Festival? Sicuramente I Pirati dei Caraibi 4, rappresentato sulla Croisette da Johnny Depp e Penelope Cruz, ma anche The Tree of Life diretto da Terrence Malick con due grandi protagonisti: Sean Penn e Brad Pitt.

Ancora Sean Penn (fresco d’amore e forse di convivenza con Scarlett Johansson) sarà protagonista come interprete di This Must Be The Place, nuova opera di Paolo Sorrentino.

Attesissimo il film italiano Habemus Papam di Nanni Moretti, che da noi ha suscitato non poche polemiche. Altre pellicole in concorso sono Melancholia di Lars Von Trier, con Kirsten Dunst e Charlotte Gainsbourg e La Piel Que Habito di Pedro Almodovar che vede protagonista Antonio Banderas: è la la prima volta che il regista spagnolo affronta un horror psicologico. Infine, tornano in patria i Fratelli Dardenne (già premiati 2volte a Cannes) con Le Gamin au Vélo (Il Ragazzo con la Bicicletta).