Gossip News » Primo Piano » Maurizio Crozza denunciato da Pontifex: si penta per evitare l’Inferno – Video

Maurizio Crozza denunciato da Pontifex: si penta per evitare l’Inferno – Video

 

 

MAURIZIO CROZZA – Maurizio Crozza non ci è mai andato per il sottile (vedi le sue apparizioni a Ballarò), ma questa volta la sua imitazione di Benedetto XVI a Italialand gli è valsa una semi-scomunica da parte del Vescovo di Foligno, Arduino Bertoldo.

A rinfocolare i semi della discordia è intervenuto anche Bruno Volpe, direttore di Pontifex, che ha denunciato il comico per vilipendio di capo di Stato Estero.

“Crozza è ancora in tempo per evitare l’Inferno, si penta” tuona l’arcivescovo. Commentando l’imitazione di Crozza, il belligerante vescovo lancia strali e minacce:

“quando sarà vecchio e prima di salutare questa vita o sarà ammalato, si ricorderà che un giorno aveva insultato il Papa. Adesso, quando sono giovani e forti, sono baldanzosi, se la ridono, ma quando si avvicina la morte, quando la vecchiaia cammina o la malattia li assale, si domandano: io un giorno avevo insultato il Papa. Dio non giudica, ma a volte qualche schiaffone capita e allora si impreca, ci si chiede, perché ho fatto queste cose? Crozza cambi idea si converta, gli ricordo che tutti quelli che come lui deridono il sacro e il Papa soffrono doppio e all’inferno, bene o male, costui pagherà…

Tutto questo putiferio per una performance di Crozza che, vestito di bianco papale e circondato da guardie svizzere, deve fare i conti con Ici e tasse da pagare, e si prende gioco di Don Verzè sulle note di Don Raffaè di De Andrè.

Qualcosa per cui davvero scomodare le fiamme infernali.