Gossip News » Primo Piano » Alessia Fabiani coinvolta in una rissa con il fidanzato per droga

Alessia Fabiani coinvolta in una rissa con il fidanzato per droga

ALESSIA FABIANI – Sembrava aver raggiunto la serenità Alessia Fabiani dopo l’annuncio di matrimonio con il suo fidanzato Fabrizio Cherubini. E invece la notte di venerdì 10 febbraio, l’ex letterina insieme al suo fidanzato è stata la protagonista di una serata piuttosto movimentata.

L’inaugurazione della sala slot Royal Game si è trasformata in una rissa per la quale la showgirl sarebbe finita in ospedale. Secondo il quotidiano Libero, il motivo della rissa sarebbe il mancato pagamento del cachet pattuito, che aumenterebbe a 5500 euro, per la presenza di Alessia.

Ma il gestore della sala giochi ha raccontato un’altra versione. Il titolare Patti, ha raccontato di essersi rifiutato di fornire alla Fabiani, in piena crisi di astinenza, la droga prima dell’inaugurazione del locale. “Ho il setto nasale rotto e sono ferito alla mandibola e al labbro. Non so cosa sia successo poi, a parte il fatto che sono stati riaccompagnati in albergo. Forse hanno litigato tra di loro, forse si sono picchiati a vicenda. Ma io non ho torto loro un capello“, ha detto il titolare.

La rissa è avvenuta fuori dal ristorante Basiliko: “E pensare tutto quello che ho speso per quella serata. Ho fatto stampare e distribuire 50 mila volantini, acquistato pubblicità alla radio, pagato biglietti di treno e versato un anticipo di 500 euro. Tutto in regola. Ma quelli che non sono stati alle regole sono stati loro: Fabiani e il fidanzato, un violento. I carabinieri li hanno chiamati loro, una volta arrivati all’hotel ed hanno raccontato una versione inverosimile“, ha continuato il Patti.

Alessia Fabiani e Fabrizio Cherubini raccontano sostengono l’altra versione giurando di essere stati aggrediti dal gestore della sala giochi. Quale sarà la verità?