Gossip News » Curiosità » Panariello non esiste: boom per il pubblico, flop per la critica

Panariello non esiste: boom per il pubblico, flop per la critica

PANARIELLO NON ESISTE – Dopo molti anni di assenza, Giorgio Panariello è tornato in tv con lo show “Panariello non esiste”, andato in onda ieri sera su canale . Il comico toscano ha messo su uno spettacolo sulla scia del vecchio varietà puntando sull’attualità (Sarkozy, la Merkel interpretata da Vincenzo Salemme, Schettino…) e su personaggi completamente nuovi (Sirvano il coatto con il suo ‘Vaia!’, l’Homo Vogue, che è una presa in giro degli stilisti, e ancora il simpatico ballerino sudamericano).

Nina Zilli, grande voce che affianca Panariello nell’inedito compito di valletta, non brilla però per la simpatia dei suoi interventi. Ma se per il pubblico lo show è un autentico successo seguito da 6.581.000 telespettatori (share del 27,29%, lo stesso non è per la critica.

Lo show di Panariello, per la critica è sostanzialmente un flop, soprattutto se paragonato a Fiorello che con ‘Il più grande spettacolo’ ha messo d’accordo addetti ai lavori e pubblico a casa. Ma allora perchè un programma snobbato dagli addetti ai lavori viene premiato dal pubblico?

La risposta è subito detta: in un momento di crisi generale, si ha la necessità di voler trascorrere un paio d’ore di spensieratezza che il comico toscano con la sua ironia assicura al pubblico. In più, Panariello merita di essere premiato perchè, coraggiosamente, ha scelto di puntare su personaggi nuovi piuttosto che riproporre i suo personaggi cult.