Gossip News » Attualità » Sylvester Stallone: è morto il figlio 36enne per overdose

Sylvester Stallone: è morto il figlio 36enne per overdose

SYLVESTER STALLONE – Lutto nel mondo del cinema americano. Il figlio di Sylvester Stallone, Sage Moonblood Stallone è stato trovato morto nella sua casa di Hollywood. Il 36enne figlio del divo di Hollywood era gia morto da “almeno 3-4 giorni se non una settimana” quando il suo cadavere e’ stato trovato ieri nella sua casa di Los Angeles. E’ quanto riferisce il sito web specializzato in gossip Tmz.com’ citando fonti degli inquirenti, secondo i quali l’ultima persona a parlare con il giovane lo aveva fatto venerdi’ della settimana scorsa. Sage sarebbe morto per un’verdose per aver ingerito una grande quantità di pillole.

In un comunicato diramato dalla sua agente Michelle Bega, il protagonista di ‘Rambo’ si dice “distrutto e sopraffatto dal dolore per l’improvvisa perdita del figlio”, un vuoto che “si fara’ sentire per sempre. A scoprire il corpo e’ stata una governante, che avrebbe subito dato l’allarme chiamando non solo la polizia ma anche un’ambulanza, giunta comunque quando ormai da tempo non c’era piu’ nulla da fare.

Sage aveva esordito sul grande schermo proprio al fianco del genitore nel 1990, in ‘Rocky V’, dove interpretava il ruolo del figlio, gia’ toccato in precedenza al fratello maggiore Sergheo.

Insieme al padre aveva recitato sei anni piu’ tardi in ‘Daylight – Trappola nel tunnel’, un autentico flop al botteghino. In tutto aveva partecipato come interprete a una quindicina di pellicole, producendone tre tra le quali ‘Vic’, di cui nel 2006 curo’ anche regia e sceneggiatura oltre a comparirvi in prima persona, ottenendo il premio per il migliore esordiente al Boston Film Festival. “Era un giovane di grande talento, una persona meravigliosa”, il commento finale di Stallone senior.