Gossip News » Primo Piano » Gabriele Greco: quando il telefono ha smesso di squillare

Gabriele Greco: quando il telefono ha smesso di squillare

GABRIELE GRECO – Lo ricordiamo nei panni di Luca Canale in Vivere. Quando la soap chiuse, nel 2008, Gabriele Greco trovò piccoli ruoli in fiction come Butta la Luna 2, L’Onore e il Rispetto – parte seconda e Una sera d’ottobre. Poi il successo torna a bussare alla sua porta grazie a Capri 3, dove Gabriele torna finalmente a ricoprire il ruolo di un protagonista. Dopo Capri, però, l’attore scompare dagli schermi. Il motivo? Lo rivela lui stesso a Di Più:

Volevo dimostrare che ero in grado di dare una nuova svolta alla mia carriera. Mi sentivo pronto per il cinema d’autore e ho cominciato a fare provini per quel tipo di film, scartando provini per fiction più popolari.

Un’ottima idea. Peccato che…

Per l’ambiente ero solo il bellino delle fiction e basta. Inseguendo questa strada ho detto troppe volte di non a chi mi aveva cercato per ruoli più popolari. Alla fine il telefono ha smesso di squillare (…) Ero pervaso da una sensazione di fallimento, io che fino a qualche tempo prima mi credevo il padrone del mondo. Una sera, guardandomi allo specchio, mi sono detto ‘Gabriele, la tua vita non può dipendere dallo squillo di un telefono’. E ho ricominciato da zero, con il teatro. Se c’è una cosa che mi ha insegnato questo brutto periodo è vivere la mia vita d’attore senza più presunzioni.