Gossip News » Reality Show » Pechino Express » Pechino Express, Debora Villa: siamo stati inseguiti al buio da un’auto a fari spenti

Pechino Express, Debora Villa: siamo stati inseguiti al buio da un’auto a fari spenti

 

PECHINO EXPRESS – Freschi di vittoria, dopo aver avuto la meglio sui rivali di Pechino Express, Alessandro Sampaoli e Debora Villa hanno rilasciato un’interessante intervista a Vanity Fair.

I due hanno parlato, naturalmente, della loro esperienza in questo divertente docu reality.

“Quell’euro al giorno ci ha tolto proprio il pensiero della fame... Ma mentre Alessandro ha perso 3 kg, io 3 kg li ho presi! Sui nostri compagni d’avventura ho apprezzato molto i ballerini: così giovani ma la somma dei loro anni non fa i miei; e poi le Veline: imprevedibili, scalcagnate e buffe. Al contrario, mi hanno un po’ deluso Simone Rugiati e Malvina: erano un po’ troppo competitivi, avevano da ridire su tutto e vedevano complotti ovunque…” ha dichiarato Debora.

Aggiunge poi la vincitrice:

“In Cina, dopo la prova nella scuola, siamo stati cacciati dal villaggio e inseguiti a da un auto a fari spenti sulla superstrada. Paura pura! Lì ho pensato che potessero davvero farci fuori“.

Conclude infine Alessandro:

“in Cina, abbiamo fatto un brutto incidente durante un sorpasso e i conducenti erano più preoccupati per la nostra gara che per la loro auto. Incredibile! La cosa più brutta che io abbia mai mangiato in questa avventura sono state le zampe di gallina ingurgitate con Andres in una famiglia ospitale”.

Entrambi rifarebbero il reality insieme.