Gossip News » Primo Piano » La prova del cuoco: spettatori in rivolta per la “Corsa dei Ceri”

La prova del cuoco: spettatori in rivolta per la “Corsa dei Ceri”

 

LA PROVA DEL CUOCO – 90 secondi fatali hanno causate le ire degli eubugini che si sono scagliati contro La Prova del cuoco per aver riprodotto in maniera offensiva la loro famosa Festa dei ceri del 15 maggio.

Tutto è nato con la puntata dello show di Antonella Clerici trasmessa il 6 gennaio su Raiuno in occasione dell’Epifania.

La Clerici, volendo omaggiare la trasmissione Scommettiamo Che ha voluto lanciare una scommessa passando poi la linea a Claudio Lippi in diretta da Gubbio.

In un’ambientazione chiaramente medievale tra arcieri e ceraioli la “grande duchessa dello sformato”, interpretata da Anna Moroni ha ordinato a un “cavaliere senza macchia”, ovvero Lorenzo Branchetti, di trasportare da una parte all’altra della sala 4 libbre di nocciole in un tempo massimo di 1 min. e mezzo.

Lo show è stato accusato di “scimmiottamenti e pagliacciate” da sindaci del luogo e Assessori al Turismo.

Qualcuno risponderà per l’offesa inoltrata?

Leggete anche:

Lotteria Italia 2013: l’estrazione a La Prova del cuoco ecco i biglietti vincenti