Gossip News » Cinema » Catherine Zeta-Jones di nuovo in clinica per il disturbo bipolare

Catherine Zeta-Jones di nuovo in clinica per il disturbo bipolare

Catherine è entrata, di sua iniziativa, in un struttura sanitaria. Aveva precisato in passato che si sarebbe sottoposta a cure periodiche per gestire nel modo migliore le sue consizioni di salute“. Queste le parole di Sarah Fuller, portavoce di Catherine Zeta-Jones, che da mesi soffre di un disturbo bipolare.

La splendida attrice ha passato un periodo davvero difficile: dopo la lunga malattia del marito (Michael Douglas ha avuto un tumore alla gola che comunque non gli ha impedito di ricominciare a fumare dopo le cure, scatenando qualche polemica), Catherine e Michael hanno rischiato il divorzio e lei è caduta in un lungo periodo di depressione.

L’attrice soffre di un disturbo bipolare dal 2011, anno in cui fu diagnosticato il cancro al marito. Da allora Catherine va avanti a ricoveri e cure e, anche se sembrava essersi ripresa, in questi giorni si sottoporrà a una nuova terapia della durata di un mese.