Gossip News » Primo Piano » Michael Jackson shock: coprì gli abusi sui minori con 35 milioni di dollari

Michael Jackson shock: coprì gli abusi sui minori con 35 milioni di dollari

MiCHAEL JACKSON – Nuove ombre per Michael Jackson anche dopo la sua morte. Per il famoso cantante, torna la grave accusa di pedofilia aggravata dalla corruzione. A rivelarlo è Sunday People che sostiene che ci sarebbero dei file segreti dell’Fbi che possono confermarlo. Il cantante avrebbe pagato almeno 35 milioni di dollari a due dozzine di teenager, vittime dei suoi abusi sessuali.

I documenti affermano che gli abusi sui minori sarebbero iniziati nel 1989 a Neverland , la sontuosa tenuta del cantante si sarebbero protratti per tutti gli anni 90. Un testimone afferma: «Elizabeth Taylor, amica di Jackson, avrebbe consigliato al cantante di assumere Pellicano – dichiara l’anonimo investigatore – L’attrice si era servita di Pellicano per fermare le notizie sui suoi problemi con la droga. Pellicano aveva legami molto forti con personaggi chiave dei media americani e riusciva a influenzarli. Grazie al lavoro di Pellicano il mondo e i fan di Jackson non hanno mai saputo cosa realmente è avvenuto a Neverland per 15 anni».

LEGGI ANCHE: