Gossip News » Attualità » Incidente Michael Schumacher: ora pesa solo 50 chili

Incidente Michael Schumacher: ora pesa solo 50 chili

Incidente Michael Schumacher: purtroppo non ci sono notizie positive da quel 29 dicembre, quando il 7 volte Campione del Mondo di Formula Uno batté violentemente la testa contro una roccia, mentre stava sciando. Nonostante i primi timidi segnali di risveglio riportati qualche mese fa, ora si stanno spegnendo lentamente le speranze che si possa risvegliare dal coma.

Incidente Michael Schumacher: presto il trasferimento in una clinica

Incidente Michael SchumacherIncidente Michael Schumacher: dopo sei mesi di coma, da quel giorno di fine anno quando una normale gita in famiglia si trasformò in tragedia, purtroppo non ci sono segni di miglioramento che possano far pensare ad un ritorno alla vita. Secondo quanto si apprende dall’ Huffington Post, infatti, i muscoli del Campione si sono ritirati completamente e Schumacher è arrivato a pesare solo 50 chili. 

Accanto a lui c’è sempre la moglie Corinna che sta al suo capezzale sei ore al giorno. All’inizio c’erano anche i figli all’ospedale di Grenoble dove è ricoverato, ma ora le loro visite sono limitate al fine settimana. Anche la famiglia di Schumacher, il padre e il fratello, non vogliono rilasciare nessuna dichiarazione, forse consapevoli che il loro amato Michael potrebbe non ritornare quello di un tempo.

A breve l’ex pilota dovrebbe essere trasferito in una clinica privata per malati a lunga degenza, in attesa che possa accadere un miracolo.

Incidente Schumacher: “Non avremo mai più buone notizie”

Così aveva scritto sul proprio blog Gary Harstein, anestesista americano e ex medico per la Formula Uno della Fia, la Federazione di automobilismo:

Le possibilità di risveglio diminuiscono con il passare delle settimane e diventano minime dopo sei mesi: nessuna persona in stato vegetativo per un anno può riprendere conoscenza”.

Proprio il 12 giugno 1994 Schumacher vinceva il suo primo titolo mondiale: noi ci auguriamo che il campione, che ha da poco compiuto 45 anni possa invece smentire tutti e svegliarsi.